Gli eventi in Galleria Boragno dal 18 al 20 maggio

Si succedono senza soluzione di continuità gli eventi culturali organizzati da Bustolibri.com nei suoi spazi di via Milano 4

libri

Nel mese di maggio si succedono senza soluzione di continuità gli eventi culturali organizzati da Bustolibri.com nei suoi spazi di via Milano 4 a Busto Arsizio. Fittissimo il programma di incontri anche per la prossima settimana. Di seguito il calendario dettagliato:

Giovedì 17 maggio alle 21 sarà presentato alla Galleria Boragno il libro “Scolpire il cielo”, pubblicato da Edizioni Et, che raccoglie e cataloga i lavori dello scultore Nicola Gagliardi nella sua più che trentennale esperienza di conservazione e restauro come collaboratore della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. Nel corso dell’incontro, organizzato in collaborazione con La Famiglia Bustocca, si parlerà in particolare dell’arte della duplicazione delle sculture, grazie alla quale Gagliardi e il suo gruppo di lavoro sono in grado di mantenere vivo il meraviglioso “archivio di pietra” rappresentato dalla cattedrale milanese. L’incontro sarà moderato dal giornalista Luca Nazari.

Venerdì 18 maggio alle 21 quarto incontro del ciclo “Eros, Psiche e Andy Capp”, tenuto dallo psicoanalista Carmelo Corrado Occhipinti. La formula degli incontri è quella del “dibattito con curiosi interessati”: un intervento di mezz’ora del relatore, seguito da una pausa di riflessione e da interventi liberi dei partecipanti. “Il serpente non sapeva nulla del bene e del male” è il sottotitolo dell’iniziativa, che Occhipinti presenta come “Un percorso di libertà soggettiva che parte dall’osservazione che le etichette sono sempre sbagliate per le persone, e giunge alla possibilità di ritrovare il proprio tesoro nascosto”. Il tema della quarta serata sarà “L’oceano delle cattive interpretazioni”.

Il ciclo si concluderà venerdì 25 maggio, sempre alle 21, con l’ultimo appuntamento dedicato a “L’isola del tesoro e Andy Capp”. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.riflessioniaruotalibera.it.

La partecipazione agli incontri può essere prenotata contattando il numero 348-5118087. Sarà richiesto il versamento di un piccolo contributo spese.

Sabato 19 maggio alle 17.30 si terrà presso la Galleria Boragno la presentazione del libro “Volevo giocare con Gigi Riva” di Gian Franco Ferrario, pubblicato da Macchione Editore. Il romanzo racconta la vicenda del giovane Luca, un ragazzo di 18 anni con la passione per il calcio e il sogno di giocare con la maglia del Cagliari al fianco del suo idolo: un banale incidente lo costringerà a ricominciare tutto da capo e a scoprire nuove strade da percorrere. L’autore, nato a Saronno, è laureato in Architettura e vanta una lunga formazione ed esperienza nel campo della conoscenza del territorio e dello sviluppo e trasformazione dei centri storici; ha pubblicato numerosi libri sul tema e divide i suoi interessi tra ricerca, fotografia, pittura e scrittura.

L’evento partecipa alle iniziative a sostegno di LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Domenica 20 maggio alle 16 la Galleria Boragno ospiterà l’evento “Il respiro dell’anima”: un incontro con gli autori Gabriella Colletti e Giuseppe Lorenzetti per presentare la nuova collana “Elpis – Poesie per l’anima”, lanciata da C.A.SA. Edizioni. La collana, curata da Annitta Di Mineo, è inaugurata proprio dalle opere di Gabriella Colletti (“L’occhio al papavero”) e Giuseppe Lorenzetti (“Limite – Infinito”), oltre che di Arianna Sonia Scollo (“Da un’altra angolazione”). Alla presentazione interveranno la curatrice Annitta Di Mineo, Vincenzo Guarracino e Fabrizio Saporiti, oltre all’ospite speciale Rosalba Le Favi, direttrice della rivista “Echiliberi”. Ulteriori informazioni sulla casa editrice e la collana sono disponibili sul sito www.casaedizioni.com.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore