Lavori in via Lonate, commercianti arrabbiati per il calo di clienti

Il cantiere per il rifacimento del marciapiede e della pista ciclabile prosegue da mesi. I commercianti chiedono passerelle per agevolare l'ingresso dei clienti

lavori via per lonate busto arsizio

I lavori in via per Lonate, attesi per almeno un decennio, adesso fanno arrabbiare i commercianti che si affacciano sul tratto interessato dai lavori che sono iniziati circa due mesi fa (foto da facebook).

L’arrabbiatura di alcuni di questi esercenti è dovuta al rifacimento dei marciapiedi e della pista ciclabile che, oltre ad aver temporaneamente tolto numerosi parcheggi proprio davanti a questi negozi, sta creando disagi alla clientela che – per accedere alle botteghe – è costretta ad attraversare un tratto di terra, fango e pozzanghere causato dalle continua piogge che stanno interessando anche Busto.

La richiesta da parte di due di questi esercizi è quella di posizionate temporaneamente delle tavole di legno per facilitare il passaggio dei clienti: «Abbiamo avuto un drastico calo degli incassi da quando sono iniziati i lavori – scrive il gestore di un noto bar su facebook – non si poteva prevedere delle passerelle?».

Del problema si sono interessati anche il sindaco Emanuele Antonelli, che è anche assessore ai Lavori Pubblici, e l’assessore alla Sicurezza Max Rogora: «Ci dispiace che alcuni commercianti abbiano subito disagi dal cantiere e provvederemo a recuperare dei tappeti da posizionare negli orari in cui il cantiere è chiuso».

L’appello di Rogora, però, è anche quello di «fare di necessità virtù e collaborare con l’amministrazione per ovviare ai problemi. Siamo una giunta che ascolta e siamo venuti a Madonna Regina a presentare il progetto e i cantieri che sarebbero stati avviati. Quella poteva essere la sede giusta per portare proposte – prosegue Rogora che conclude – credo che trovare qualche asse di legno per realizzare una passerella temporanea non sia poi così difficile».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore