Le ragazze del Liceo Tosi vincono i campionati nazionali di atletica

La squadra femminile dello scientifico di Busto ha battuto tutti ai nazionali di Palermo, ora andranno a Spalato per i mondiali. Un successo che chiude la carriere del professor Maurizio Moscheni

liceo tosi

Le ragazze del Liceo Tosi tornano da vincitrici dai campionati nazionali di atletica. Dopo due giorni di gare sono infatti salite sul gradino più alto del podio, classificandosi campionesse nazionali. Una coppa agguantata proprio nell’ultima gara, la staffetta.

«E’ stato un vero e proprio testa a testa -racconta il professore Maurizio Moscheni- e fino all’ultimo abbiamo combattuto contro una scuola del Friuli e una delle Marche» ma alla fine «con una staffetta perfetta abbiamo vinto noi». Un successo che porta di nuovo lo scientifico di Busto sul tetto dell’atletica nazionale dal momento che «questa gara si svolge ogni due anni -spiega Moscheni- e nel 2016 abbiamo vinto con la squadra maschile, mentre ora riportiamo a casa il trofeo con le ragazze».

Un successo raggiunto grazie ad ottime performance di queste giovanissime atlete: Giulia De Paoli (salto in alto – 1,55 metri), Alice Bellora (corsa 400 metri – 1’00″09) Margherita Fabris (corsa 1000 metri – 3’05″51), Carolina Righi Ricco (salto in lungo – 4.72 metri), Elena Carnaghi (100 ostacoli), Alessandra Marzolini (getto del peso – 10,29 metri), Ilaria Villa (lancio del disco – 30,78 metri) e Giorgia Sasso (corsa 100 metri – 13″17). Ora per loro si apre un anno di allenamenti speciali per arrivare a Spalato nel giugno 2019 alla sfida con le migliori scuole del mondo.

Una vittoria che va a chiudere anche la carriera di Maurizio Moscheni, storico professore del Tosi, che in estate andrà in pensione. «Non potevo sperare in nulla di meglio -dice- dato che siamo campioni regionali da 7 anni consecutivi e vinciamo le nazionali da due edizioni segno che l’attività sportiva in questo istituto è ottima». E anche se ora non sarà più docente di queste atlete «se dovessero aver bisogno di una mano potranno contare su di me».

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore