Romantico, architettonico, poetico:il paesaggio nell’arte

Il Museo del Paesaggio di Verbania ospita fino al 30 settembre un viaggio ideale tra capolavori d’arte tra Ottocento e Novecento

Il paesaggio nell'arte

Il Museo del Paesaggio di Verbania fino al 30 settembre svela le meraviglie del paesaggio in pittura nella mostra Armonie verdi. Paesaggi dalla Scapigliatura al Novecento, con una selezione di opere dalla collezione permanente del Museo e dalla collezione di Fondazione Cariplo.

Galleria fotografica

Il paesaggio nell'arte 4 di 6

Dopo la riapertura del museo nel 2016 con la mostra dedicata a Paolo Troubetzkoy, aperta in modo permanente al piano terra, questa nuova mostra muove dai paesaggi di Daniele Ranzoni, maestro della Scapigliatura, per arrivare ai dipinti degli anni Trenta con le rivisitazioni di De Pisis, Lilloni e Soffici in un viaggio ideale tra capolavori d’arte che si snoda lungo scenari di grande poesia, bellezza e colori, per indagare il rapporto senza tempo tra uomo e natura.

La rassegna, nata dalla collaborazione tra Fondazione Cariplo e Fondazione Comunitaria del VCO, è la quinta tappa dell’iniziativa Open, tour di eventi espositivi, in collaborazione con le Fondazioni di Comunità, che sta portando il patrimonio artistico dell’ente milanese, in tutta la Lombardia, nelle province del Verbano-Cusio Ossola e di Novara.

L’intento del tour Open è promuovere l’impegno delle Fondazioni di Comunità a favore del proprio territorio e soprattutto portare l’arte all’attenzione di un vasto pubblico di giovani, proponendo loro di utilizzarlo come risorsa di studio e per sperimentare percorsi di apprendimento in ambito culturale e artistico.

La panoramica delle opere scelte testimonia le variazioni dell’interpretazione del paesaggio, dalla centralità ancora di origine romantica che il tema occupa nella pittura di fine Ottocento, alla interpretazione volumetrica degli anni Venti, dove il paesaggio è costruito come un’architettura e suggerisce un senso di solidità e di durata, fino al nuovo senso di precarietà espresso a partire dagli anni Trenta.

La mostra, curata dalla storica dell’arte Elena Pontiggia e da Lucia Molino, responsabile della Collezione Cariplo, si articola in 3 sezioni: Scapigliatura, divisionismo, naturalismo; Artisti del Novecento Italiano; Oltre il Novecento, e svelerà l’incanto di circa cinquanta opere.

ARMONIE VERDI. Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento”
Opere d’arte della e del Museo del Paesaggio di Verbania
Verbania, Palazzo Viani Dugnani
Via Ruga 44 – Verbania
dal 24 marzo al 30 settembre 2018
Orari di apertura
Da Martedì a Venerdì 10.00 – 18.00
Sabato Domenica e Festivi 10.00-19.00
Ingresso:
€ 5,00 – Ridotto : € 3,00
Il biglietto comprende la visita alla mostra Armonie Verdi’ e alla Gipsoteca Troubetzkoy
Per i residenti della Provincia: ingresso libero la prima domenica di ogni mese e ingresso a prezzo ridotto nelle altre date
Gli incassi andranno a sostenere la realizzazioni di progetti della Fondazione Comunitara del VCO sul territorio.
Per informazioni Museo del Paesaggio – Tel +39 0323 557116 www.museodelpaesaggio.it

di erika@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il paesaggio nell'arte 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore