Tra Shakespeare e Dario Fo, sul palco i ragazzi del Don Milani

Giovedì sera spettacolo degli studenti della scuola superiore che hanno messo in piedi uno spettacolo con il contributo dell'associazione Oplà

Don Milani a Teatro

Nell’attuale anno scolastico l’Istituto Don Milani ha attivato una serie di iniziative per avvicinare i ragazzi a teatro. Gli studenti hanno avuto la possibilità di assistere a rappresentazioni interessanti e coinvolgenti, come “Il sindaco del Rione Sanità” di De Filippo, al Piccolo di Milano e un adattamento di “Dieci piccoli indiani” di A. Christie, proposto dal Teatro Carcano, sempre a Milano, potendo apprezzare lo spettacolo di allestimenti di compagnie teatrali di alto livello. Anche il Teatro Grassi di Tradate ha visto ospiti gli studenti del Don Milani per rappresentazioni legate a temi dell’attualità, come la violenza sulle donne e li dinamiche interculturali, presentate da Compagnie locali appositamente invitate.

Infine, un gruppo di studenti, sia della sezione di Tradate che di Venegono hanno aderito alla proposta di partecipare al laboratorio teatrale, promosso dall’Istituto per il secondo anno e coordinato da Fabio Bergamaschi dell’Associazione culturale Oplà.

Fabio e i ragazzi hanno ideato uno spettacolo, dal titolo “Chi è di scena?” che, tra un omaggio a Shakespeare e un ricordo di Dario Fo, farà riscoprire il fascino delle storie raccontate sul palcoscenico; Gli alunni del laboratorio teatrale del Don Milani presenteranno la spettacolo a tutti gli studenti dell’Istituto nella mattinata di Giovedì 24 Maggio, presso il Cinema Teatro Nuovo di Abbiate Guazzone, in replica serale per i genitori e aperta al pubblico alla sera, alle ore 21.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore