A Varese arriva Gregoire, il “Basaglia d’Africa”

Lo chiamano "Il Basaglia d'Africa": Grégoire Ahongbonon salva dalle catene, letteralmente, i malati psichiatrici del Benin. Domenica sarà a Varese

Personaggi varie

Mille persone vivevano letteralmente in catene, perchè così si “risolvono”, in Benin, i casi più gravi di malattia psichiatrica. E Gregoire, che ora tutti chiamano il “Basaglia d’Africa“, le ha liberate.

In realtà Grégoire Ahongbonon, 65 anni, nato in Benin, ha passato più di metà della sua vita a raccogliere i malati mentali dalle strade e a curarli: il suo modello di psichiatria si impernia sulla comunità terapeutica, con i malati aiutano gli altri malati. Più di 60mila persone in Benin, Burkina Faso, Costa d’Avorio e Togo sono passate dai suoi centri.

Leggi l’intera storia nell’articolo di Mondo e Missione

GREGOIRE A VARESE DOMENICA

A pochi giorni dal quarantennale anniversario della legge Basaglia sembra particolarmente significativo, dunque, il suo arrivo a Varese, a raccontare la sua incredibile esperienza.

Gregoire parteciperà a Tuttaunaltrafesta, la festa itinerante del Pime milano, che fa tappa in piazza Repubblica domenica 20 maggio.

“Tuttaunaltrafesta” in piazza Repubblica

L’appuntamento con la sua storia è per le 18 in piazza, poco prima della conclusione dell’intensa giornata della solidarietà, che vedrà protagonisti, oltre allo storico Pontificio Istituto Missioni Estere, anche una trentina di associazioni varesine.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore