Varese, la sconfitta più brutta. Retrocessione in Eccellenza

I biancorossi perdono 2-0 in casa dell’OltrepoVoghera nei playout e perdono la categoria. Ora ci si aspetta un segnale dalla società

Varese perde: retrocesso

Niente miracolo, niente festa, sempre che ce ne fosse una da fare. Il Varese perde 2-0 in casa dell’OltrepoVoghera nel playout di Serie D e retrocede in Eccellenza. Una gara giocata discretamente dai biancorossi che non sono però riusciti a rendersi pericolosi in attacco. Nella ripresa i gol dell’Oltrepo: al 22’ Bettoni e al 50’ Coccu: due reti che condannano i biancorossi alla retrocessione. Ora, senza più partite in programma e con la squadra che perde la categoria, ci si attende un segnale societario, che sia positivo o negativo, basta che si metta un’ultima parola a questa stagione maledetta.

Galleria fotografica

Playout / Oltrepovoghera - Varese 4 di 19

FISCHIO D’INIZIO – Ultima possibilità di salvezza per il Varese, che deve vincere per rimanere in Serie D. Vigilia di partita incandescente, prima con l’anticipo di una settimana della gara che ha fatto molto discutere, poi con l’esonero di mister Paolo Tresoldi a meno di 48 ore dal grande appuntamento. Sulla panchina biancorossa vanno il ds Alessandro Merlin con il supporto del preparatore dei portieri Oscar Verderame, che figura in distinta come allenatore. Lo schema è 4-3-1-2 con Ferri recuperato e al centro della difesa assieme a Rudi; sulle fasce Fratus e Arca. Centrocampo a tre con Morao, Monacizzo e Battistello, Palazzolo è il trequartista alle spalle di Filomeno e De Carolis. Per i vogheresi di mister Guaraldo stesso modulo tecnico con Duca a supporto di Coccu e Bondi in avanti.

IL PRIMO TEMPO – Nei primi minuti di partita le squadre pensano più a non scoprirsi che ad offendere e così per aspettare la prima occasione pericolosa bisogna aspettare il 16’ quando Filomeno si mette in proprio sulla sinistra, scarta un paio di avversari e mette in mezzo, dove però Bettoni anticipa De Carolis. La risposta dell’OltrepoVoghera è tutta nel destro dai 25 metri di Duca che termina fuori di poco. Nel finale succede poco, a parte un paio di conclusioni interessanti di Arca deviate in angolo. Al 46’ De Carolis spreca un contropiede in superiorità numerica non passando la palla ai suoi compagni ma provando un sinistro dalla lunga che Cizza non ha problemi a parare a terra.

Playout / Oltrepovoghera - Varese

LA RIPRESA – La gara riprende senza grandi emozioni, con le due squadre ancora bloccate e il Varese incapace di rendersi pericoloso. I tiri di De Carolis, Battistello e Filomeno non hanno mira e non creano problemi all’OltrepoVoghera, che invece al 22’ passa in vantaggio. Punizione di Duca dalla trequarti, De Carolis buca il rinvio, Bettoni sul secondo palo stoppa e mette dentro in girata. Merlin prova a cambiare qualcosa inserendo Pedrabissi, Ba e Lercara (dentro per De Carolis, Filomeno e Morao) ma i problemi in attacco persistono e Cizza non viene mai impegnato. Nel finale i biancorossi si lanciano in avanti in cerca del gol del pari che rinvierebbe il verdetto ai supplementari. Al 37′ ci va vicino Lercara su un bell’assist di Rudi, ma di testa non riesce a battere Cizza. Al 47’ però piove sul bagnato in casa Varese: Bizzi – determinante in precedenza con un paio  di belle parate – viene espulso per proteste e al 50’ in contropiede Coccu segna il 2-0 che condanna il Varese alla retrocessione.

TABELLINO

OltrepoVoghera – Varese 2-0 (0-0)

Marcatori: al 24’ st Bettoni (OV), al 50’ st Coccu (OV).

OltrepoVoghera (4-3-1-2): Cizza; Colombini, Bettoni, Allodi, Aramini; Monopoli, Chimenti, Maione; Duca; Coccu, Bondi. A disposizione: Re, Ghidini, Faravelli, Chierico, Lerta, Guasconi, Duma, Repetto, Di Palma. All.: Guardaldo.

Varese (4-3-1-2): Bizzi; Fratus (dal 35’ st Ghidoni), Ferri, Rudi, Arca; Morao (dal 30’ st Lercara), Monacizzo, Battistello (dal 47’ st Frigione); Palazzolo; Filomeno (dal 30’ st Ba), De Carolis (dal 24’ st Pedrabissi). A disposizione: Simonetto, Muca, Balconi, Manera. All.: Verderame.

Arbitro: sig. Saia di Palermo (Nasti e Zanfardino).

Note: giornata serena, terreno in buone condizioni; Calci d’angolo: 0-7. Ammoniti: Maione, Arca per l’OltrepoVoghera; Monacizzo, Battistello, Ghidoni per il Varese. Espulso al 47’ st Bizzi per proteste. Recupero: 2’ + 4’.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Playout / Oltrepovoghera - Varese 4 di 19

Galleria fotografica

Varese perde a Voghera: è retrocessione 4 di 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mike

    E’ stato il logico e tristissimo epilogo di una stagione assurda e super travagliata. I giocatori e l’allenatore sono gli ultimi colpevoli, a differenza della fantomatica “dirigenza” che non è stata assolutamente all’altezza, gravemente incompetente ed inaffidabile. I Catellani, per esempio, che cosa hanno fatto per cambiare lo stato delle cose? Sembravano i salvatori della patria, invece solo parole (e nemmeno molte….!!!) e stop! Quanti ciarlatani, ragazzi!

  2. Scritto da Marcuzzo70

    Io non sono tifoso del Varese ma lo seguo comunque da anni e sinceramente speravo in un epilogo diverso. Ma quando una società è gestita in questo modo c’è poco di cui sorprendersi. Una gestione ridicola, con un continuo andaerivieni di personaggi ambigui, i soldi che finiscono a novembre, la squadra smembrata, la stagione portata a termine solo grazie a San Paolo Maccecchini che ha pagato spese e trasferte…. lui che è un semplice tifoso…Basile ha le sue colpe ma alla fine almeno non è scappato come altri…i Catellani che non hanno mai parlato chiaro…. trovo assurdo anche accusare i giocatori di essersi venduti la partita…. questi hanno giocato da novembre GRATIS, e da dicembre molti elementi di spicco non giocano più nel Varese…. tralasciando poi l’incommentabile decisione di esonerare Tresoldi 2 giorni prima dello spareggio…. cari tifosi, capisco rabbia e amarezza ma i giocatori sono gli ultimi colpevoli…

Segnala Errore