“Bandalarga” è ancora la regina sulla Rotta dei Mazzarditi

L'imbarcazione timonata da Tiziano Nava ha vinto per la quarta volta la celebre regata che collega Ispra ai Castelli di Cannero

partenza vela regata sulla rotta dei mazzarditi

È ancora tempo di “Bandalarga” sul Lago Maggiore. L’imbarcazione dell’armatore Piero Refraschini, affidata a un campione dall’enorme esperienza come Tiziano Nava, ha vinto per la quarta volta la classifica assoluta della “Sulla rotta dei Mazzarditi”, l’attesa regata che si disputa sul Verbano grazie all’organizzazione del Circolo della Vela Ispra.

Quello di “Bandalarga”, scafo di classe Farr Ultimate 30, è stato un successo totale: oltre alla classifica assoluta infatti, l’imbarcazione timonata da Nava ha vinto anche quella “Orc Overall” con tempi compensati sancendo così il proprio dominio. Alle spalle dell’equipaggio vincente si è piazzata un’altra barca da anni protagonista sul lago, il Melges 30 “Paola”, mentre a completare il podio ci ha pensato “Ghost”, una barca di classe Asso 99.

La “Mazzarditi” era valida come Act 5 del Campionato del Verbano 2018 e si è confermata regata di alta qualità oltre che di lunga storia (si disputa dal 1986). Ventidue le imbarcazioni strettamente da regata al via da Ispra; il percorso prevedeva un passaggio dal golfo di Laveno e quindi la rotta verso i castelli di Cannero, simbolo di questa manifestazione. Da lì ritorno verso Ispra, sede anche delle premiazioni.

Vento continuo, anche se leggero, e risultati combattuti nelle varie classi. Nella classifica a tempo compensato ottima prova delle piccole “Vizio” (D 772) e “Geronimo” (First 235) che si sono piazzate di poco alle spalle di Bandalarga.

La “Mazzarditi” ha previsto quest’anno anche una Classe Amatoriale per avvicinare gli armatori solitamente abituati alle manifestazioni non competitive. Qui, a tempo compensato, la vittoria è andata a “Horus”, Grand Surprise dell’armatore Crema. Curiosa invece la partecipazione del trimarano “Zanzara” dell’armatore Beltrando, al debutto assoluto sul Lago Maggiore. Il catamarano “1/2 Malloc” di Marco Negri ha invece vinto il premio “Lo spirito della Mazzarditi” dedicato al fair play.

I VINCITORI

1° assoluto (Ispra – C. di Cannero – Ispra): ITA-111 “Bandalarga”
1° assoluto (Ispra – C. di Cannero): ITA-14 “Vizio”
1° ORC Overall: ITA-111 “Bandalarga”
1° Classe ORC A: ITA-111 “Bandalarga”
1° Classe ORC B: ITA-1 “Jumanji”
1° Classe ORC C: ITA-14 “Vizio”
1° Classe amatoriale Overall: ITA-51 “Horus”
1° Classe Amatoriale A: ITA-50 “Ghost”
1° Classe Amatoriale B: ITA-51 “Horus”
1° Classe Amatoriale C: ITA-719 “Pisolo”

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 18 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore