Confini, la mostra fotografica sulla Valle del Lanza si trasferisce a Cagno

Prosegue la serie di eventi per i 15 anni del Plis del Lanza. Domenica 17 giugno prevista anche un'escursione

confini valle del lanza

Dal 17 giugno la mostra fotografica “Confini: 15 anni dalla costituzione del PLIS Valle del Lanza” trova una nuova sede, sarà infatti la Biblioteca Comunale del Comune di Cagno ad ospitare le suggestive immagini del parco catturate da Luca Beretta di Sole di Vetro.

L’inaugurazione, alla presenza delle autorità cittadine, sarà alla mattina alle ore 11.30. La mostra è corredata da materiale informativo, che suggerisce anche spunti ed idee per andare oltre i confini del parco stesso e scoprire dove e come testimonianze simili hanno segnato la storia dei secoli più o meno recenti.

Sarà visibile – prima di ulteriori spostamenti, si ricorda che la mostra sarà itinerante, sino ad ottobre, in tutti i comuni aderenti al parco (Bizzarone, Cagno, Malnate, Rodero, Valmorea) – fino al 6 di luglio secondo gli orari di apertura della Biblioteca: lunedì e mercoledì 14.30-17.00, giovedì 16.30-18.30, sabato 10.00-12.00.

Nella stessa giornata, ma in fascia pomeridiana, una nuova escursione all’interno del Parco del Lanza, dal titolo: Il Parco un confine geologico tra pianura e montagna. Dopo il successo delle prime due uscite, che hanno condotto oltre i confini italiani verso la Svizzera e alla scoperta della storia della ferrovia della Valmorea e di antichi mestieri, il 17 giugno si affronterà il tema geologico. Guidati da Filippo Camerlenghi, divulgatore scientifico, verrà percorso un tratto di parco che va dal Sass de la Prea al Mulino del Trotto e affrontando lungo il percorso anche un guado.

Si parte dal palazzetto dello sport di Cagno, via Brella e si termina nei pressi di Villa Comolli sempre a Cagno. Il ritrovo è alle ore 14.00, il percorso è di circa 6 km, con termine previsto intorno 17.30. Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe adatte e abbondanti riserve d’acqua.

In occasione della ricorrenza dei 15 anni dalla costituzione del Parco Locale d’Interesse Sovracomunale (PLIS) della Valle del Lanza, i comuni aderenti al parco – Bizzarone, Cagno, Valmorea, Rodero con capofila il comune di Malnate -, hanno programmato, tra aprile e ottobre 2018, una serie di iniziative volte a promuovere una migliore conoscenza del territorio.

Il progetto vanta numerosi partner italiani e stranieri: il comune di Varese e le Province di Varese e Como. Il comune di Stabio, che ospiterà anche una parte della prima escursione, in programma per il 22 aprile p.v., dal significativo titolo Valicando il confine. E dialoga volutamente con i parchi limitrofi, in un’ottica di superamento del confine e di ricercata collaborazione con la Svizzera: il Parco Campo dei Fiori, Parco della Spina Verde e il Parco Gole della Breggia, ai quali verrà dato uno spazio di confronto in coda al convegno di studi del 27 ottobre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore