Giochi nuovi per la darsena, il Comune cerca sponsor

Un post su facebook ha sollevato il dibattito. Il sindaco: «Servono almeno 3000 euro ma non li abbiamo. Chi ama questo posto, si faccia avanti»

Uno sponsor per i giochi di Cazzago Brabbia

«È vero i giochi vanno cambiati, ma non abbiamo i soldi a bilancio». Non ci gira tanto intorno il sindaco Emilio Magni. Dopo un post su Facebook sulla questione, che comunque era sotto gli occhi di tutti, si è sollevato un piccolo dibattito.

Galleria fotografica

Uno sponsor per i giochi di Cazzago Brabbia 4 di 4

“Bellissimo il nostro angolo di lago che ha una vista meravigliosa.. perché il resto è davvero un degrado! Per quanto tempo ancora i giochi dei bambini rimarranno in questo stato?” è scritto nel post. 

In effetti la piccola casetta in legno ormai ha le assi staccate e lo scivolo non si può usare. Altro non c’è, ed è un peccato: il parchetto accanto al lago è molto bello e molto frequentato. Il bar della Darsena ha acquistato la casetta che ora però ha bisogno di manutenzione e i giochi andrebbero sostituiti o smontati.

«Ne siamo consapevoli – dice il sindaco – L’8 luglio ci sarà la festa del pesce e arriverà molta gente. Cercheremo per quel giorno di trovare una soluzione. Dobbiamo acquistare dei giochi nuovi, uno scivolo e almeno un’altra altalena: servono almeno tremila euro ma in questo momento non li abbiamo.
Quindi lanciamo un appello: sappiamo che spesso il nostro Lago di Piazza viene usato  da case di moda prestigiose come location per sfilate e set fotografici. Loro, se volessero, potrebbero darci una mano. Se davvero amano questo posto si facciano avanti con un atto concreto».

di
Pubblicato il 18 giugno 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Uno sponsor per i giochi di Cazzago Brabbia 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore