Una giornata “INperfetta” e con tanti eventi

Appuntamento domenica 1 luglio con il mercatino del Gusto Inperfetto e tanti eventi per tutte le età

Generico 2018

Domenica 1 luglio a Castello Cabiaglio torna il Mercato del GiustoiNperfetto, con un programma da non perdere all’insegna del teatro e della musica.

Oltre al consueto mercato solidale, che per l’occasione prolungherà l’orario di apertura fino alle 21, saranno come sempre numerose le attività per i più piccoli: dalla possibilità di effettuare un giro pony o di divertirsi con i giochi d’acqua, fino a cimentarsi su una parete per l’arrampicata o imparare la corretta manutenzione della propri bicicletta in un apposito spazio dedicato al cicloriciclo.

Come sempre sarà attivo uno stand gastronomico sia a pranzo che a cena, che come sempre destinerà i propri ricavi a una causa sociale, in questa occasione alla Cooperativa Stone che attua interventi educativi e di inserimento lavorativo di ragazzi disabili.

Il pomeriggio sarà dedicato alla cultura e al divertimento. Il programma prevede alle 15.00 sul piazzale della Chiesa di Sant’Appiano lo spettacolo di mimo clown e figura Dudù nella preistoria con Shinya Murayama. Lo spettacolo, che rientra nel programma della rassegna “Terra e Laghi”, è la storia di un bambino che nasce e vive nella preistoria e che come ogni bambino di oggi ride, gioca, piange e si dispera e lo fa in compagnia di un pupazzo che costruisce con cio’ che trova in natura. Lo spettacolo propone una divertente rivisitazione delle tappe evolutive dell’uomo, dal big bang , alla nascita della vita sulla terra, sino ad arrivare all’ uomo nella preistoria con le sue scoperte viste dalla prospettiva paradossale, fanciullesca e comica del clown.

Al termine dello spettacolo, a partire dalle 16.30 è previsto il concerto del cantautore congolese Valentin Mufila accompagnato dal gruppo dei Mapendo Africa Sound, un esempio di integrazione e impegno sociale attraverso il canale espressivo della musica; alle 18 si esibiranno i Farisa con percussioni e danze africane. A concludere la giornata sarà alle 21.00 lo spettacolo Strani ma veri del Teatro Periferico di Cassano Valcuvia, presso il Condominio solidale Betlem. Lo spettacolo, che fa parte della rassegna “La memoria viva di luoghi”, affronta la tematica della diversità. La storia, ambientata in un bizzarro orfanotrofio gestito da una suora bulimica e da un’assistente sanitaria diplomata in Amazzonia, racconta come le due istitutrici si prendono cura di tre ospiti: una ragazza autistica, un eterno ragazzo con un’anima bislacca da supereroe, perennemente bocciato, e un ragazzo-cane.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore