Le “vacanze truffa” dell’agenzia saronnese a “La vita in diretta”

La trasmissione di Rai Uno si occuperà del caso dell'agenzia di viaggi che ha truffato alcuni saronnesi. Un monito nella stagione delle partenze per mari e monti

La \"Vita in diretta\" riaccende i riflettori sulle \"vacanze truffa\" dell\'agenzia saronnese

Torna a far discutere il caso dell’agenzia viaggi, con sede in pieno centro storico, che in diverse occasioni, pur avendo ricevuto anticipi e pagamenti, non forniva biglietti ai propri clienti costringendoli a rinviare il viaggio.

Ad occuparsi della vicenda, nel pomeriggio di lunedì, “La vita in diretta – Estate” in onda su Rai Uno. In particolare nel servizio realizzato da Carmen Di Stasio sono stati intervistati alcuni dei 6 giovani che sono stati truffati nell’acquisto di una vacanza per Sharm el Sheik in Egitto.

I giovani avevano prenotato e pagato un acconto tra i 900 ed i 1.360 euro a testa per un totale di 6.850 euro. Qualche giorno prima della partenza la titolare aveva detto loro che non c’erano i biglietti e non potevano partire. La donna non aveva restituito gli acconti e i ragazzi erano rimasti senza denaro e senza vacanza. Così avevano sporto denuncia ai carabinieri e si erano rivolti all’avvocato Davide Vanzulli, che in udienza si è costituito parte civile. La vicenda si è conclusa qualche mese fa: l’accusa a carico della donna era di truffa e lei ha scelto il patteggiamento, a fronte della rinuncia al dibattimento ha ottenuto un “automatico” sconto di pena che è stata dunque di dieci mesi di reclusione con la decisione del giudice di non concedere la sospensione. A carico della saronnese anche una multa di 600 euro.
Quello dei 6 ragazzi è solo una delle truffe denunciate a carico dell’agenzia basti dire che in diverse occasioni clienti scontenti hanno protestato davanti alla sede di via Caronni rendendo necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

di
Pubblicato il 20 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore