Negozianti e associazioni al lavoro per la notte bianca di Somma Lombardo

Sarà “La notte dei mestieri e dei sapori” e si volgerà il 7 luglio. Sono previste esibizioni temporanee, show room itineranti, musica, moda, cibo e design

La Notte Bianca di Angera

L’Assessorato alle attività economiche del Comune di Somma Lombardo, insieme al distretto del commercio Malpensa Nord Ticino, ad Ascom Gallarate e a Confartigianato Varese, ha organizzato una notte bianca focalizzata sulle attività del territorio.

Non solo negozi del centro aperto, ma anche esibizioni temporanee, show room itineranti, musica, moda, buon cibo e design. La sinergia tra le associazioni di categoria, i commercianti e gli artigiani della città, ha messo in moto idee e progetti per rivitalizzare il centro storico.

Nonostante la crisi economica, lo spopolamento degli esercizi di vicinato e la frammentarietà dei negozi rimasti aperti, dunque, c’è voglia di mettersi in gioco e mostrare il meglio di sé.

L’appuntamento è fissato per il 7 luglio. Sarà una notte dedicata a tutte le attività economiche di Somma Lombardo che vogliono promuovere il loro lavoro e la loro professionalità. Prenderà il via alle ore 18.30 per proseguire fino a tarda notte tra eventi, performance e shopping per le vie del centro.

Eccellenze del territorio ce ne sono e sarà l’occasione per farle conoscere in un contesto piacevole e divertente. Un momento di svago per cittadini e turisti, ma d’impegno per gli operatori che stanno preparando un evento ricco di contenuti e competenze. Il titolo della notte bianca infatti è “La notte dei mestieri e dei sapori”, proprio perché si vuole puntare l’attenzione su tutte le attività economiche del luogo.

Una manifestazione con intrattenimenti per tutte le età, aperitivi e cene per ogni palato, “isole” tematiche realizzate da commercianti e artigiani che, per quell’occasione, porteranno in centro i loro prodotti e le loro abilità.

Il castello Visconteo, bellezza architettonica del nucleo antico, farà da sfondo all’evento di moda curato dai commercianti sommesi e a quello di design organizzato da Confartigianato Varese con un elemento di forte impatto, realizzato proprio a Somma Lombardo. Ci sarà inoltre la possibilità di visite notturne all’interno del castello per ammirare le stanze e la collezione, unica nel suo genere, di piatti da barba.

Tra le attività che apriranno le porte in forma straordinaria c’è l’Albergo Sempione in via Milano, locale storico della città fondato a fine ‘800, che darà la possibilità ai sommesi e non di fare un tuffo nel passato. I locali del bar/ristorante sono infatti quelli originari e, nonostante sia chiuso da anni, conserva arredi, stoviglie, fotografie e ricordi di un Somma che fu.

Nelle prossime settimane uscirà il programma completo e gli orari dei singoli eventi e verranno divulgati i dettagli della notte più lunga dell’estate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore