Note sonore sotto le stelle. Concerto d’Estate de “La Casoratese”

Non c’è spazio nemmeno per le analisi ne’ resoconti perché ora si è in piena fase di allestimento del Concerto d’Estate 2018 che quest’anno avrà come “location” la Piazza Mazzini di Casorate Sempione

varie

Siamo alle porte dell’estate e per “La Casoratese” si sta avvicinando l’ormai consueto Concerto d’Estate, ma non c’è tempo per voltarsi indietro, di ricordare che in soli due mesi si sono concentrati il Masterclass e il Concerto di Primavera con Marco Pierobon, il concorso di Omegna vinto dalla Casorate Junior Band, lo Stage di musica d’Insieme e infine l’iniziativa partita su Facebook per la raccolta fondi per sostenere la Scuola di Musica.

Non c’è spazio nemmeno per le analisi ne’ resoconti perché ora si è in piena fase di allestimento del Concerto d’Estate 2018 che quest’anno avrà come “location” la Piazza Mazzini di Casorate Sempione. Luogo perfetto per un concerto all’aperto di un ensemble di fiati e percussioni, una piazza chiusa su tre lati rivolta verso la scalinata che porta alla Chiesa dell’Assunta. Particolare è stata la decisione di utilizzare le ultime due prove come “concerti itineranti” che si sono svolti al Centro Anziani e alla Residenza Faggio Rosso.

Il concerto sarà aperto ufficialmente dalla Casorate Junior Band, diretta dal Maestro Diego Pavanello, che presenterà The Tempest di R. Smith), John Williams Movie Adventures di J. Williams ed Extremis di R. Standridgem. Tutti brani originali per orchestra di fiati. Poi la bacchetta passerà di mano al Maestro Emanuele Maginzali. Il tema trainante del concerto sarà la musica da film. Infatti tranne il primo brano di apertura Foxfire di J. Barnes, un’overture sinfonica per orchestra di fiati, quelli che seguono riporteranno la memoria del pubblico a western come “I Magnifici 7”, cartoon come “La Pantera Rosa” e “La Bella e la Bestia”, passando tra le atmosfere oscure di Danny Elfman, compositore prolifico con oltre 80 colonne sonore composte, come “Batman il ritorno”, “Nightmare before Christman” e “Mission impossible”.

Il concerto si concluderà con Hercules di A.Menken in un arrangiamento superbo per banda di Calvin Custer. Tanti ricordi si intrecceranno fra il pubblico presente in piazza, grazie ai brani scelti dalla Commissione Musica che ha rivolto la sua attenzione ad arrangiamenti di alto livello. Per “La Casoratese” non ci sarà molto tempo per riposare perché la settimana successiva il gruppo si
trasformerà in una allegra brigata di cucina, accendendo luci e fornelli in via Roma per la consueta Festa della Musica.

Sono tre i giorni, 22,23 e 24 Giugno, che vedranno i musicisti affiatati come un orchestra a preparare grigliate, fritti misti di pesce, american hamburger, pasta fresca e gnocchi e ovviamente tanta birra a disposizione per chi volesse passare una serata in allegria circondati dalla musica.

Su Facebook e sul web si potranno trovare tutte le news e i dettagli della festa. Il concerto di Sabato 16 inizierà alle ore 21, in Piazza Mazzini a Casorate Sempione. Sarà come sempre gratuito e in caso di maltempo verrà trasferito nella Palestra Comunale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore