Notte bianca gioca d’anticipo con le fontane danzanti

Quest’anno l’evento gioca d’anticipo lasciando l’affollata data del secondo sabato di luglio per il 23 giugno

notte bianca saronno apertura

Sono stati gli assessori Paolo Strano e Maria Assunta Miglino con il presidente del Distretto del Commercio Luca Amadio a presentare la nuova edizione della notte bianca di Saronno. Quest’anno l’evento gioca d’anticipo lasciando l’affollata data del secondo sabato di luglio per il 23 giugno.

Il calendario prevede una sessantina di eventi con momento clou il doppio spettacolo delle fontane danzanti con fuoco un ritorno in città visto che l’iniziativa era già stata proposta dall’Amministrazione dell’ex sindaco Luciano Porro.
Ad essere interessati dagli appuntamenti saranno principalmente le arterie del centro (vie Mazzini, Garibaldi, San Cristoforo, Pozzetto, Carcano, San Giuseppe, Cantore e Caduti della Liberazione, nelle piazze Libertà, De Gasperi, La Malfa, Schuster, Indipendenza, Riconoscenza e San Francesco) dove saranno creati divieti d’accesso e di sosta e saranno anche modifiche corse e capolinea dei bus urbani a partire dal pomeriggio.

“Speriamo sia soprattutto una grande festa – hanno spiegato gli organizzatori – che la città possa vivere al meglio, grazie all’impegno di tante persone che si sono impegnate in questi mesi per garantire una serata ricca di opportunità”.
Altro aspetto su cui l’amministrazione si è impegnata è quello della sicurezza: mobilitata la polizia locale, che collaborerà con i carabinieri della compagnia cittadina, ma anche tanti volontari a partire da quelli della protezione civile. “E’ un appuntamento tradizionale – ha spiegato l’assessore Strano – ma che non deve essere dato per scontato perchè richiede un grande impegno organizzativo da parte di diverse realtà cittadine”

di
Pubblicato il 14 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore