Tricolore under 18 in palio a Bormio, la Uyba tra le 16 aspiranti

Le giovani bustocche hanno superato il girone di qualificazione. Oggi scatta la fase finale: prime avversarie le pluricampionesse del Volleyrò

uyba under 18 2018

Tempo di finali scudetto giovanili anche nel volley femminile. Ieri – mercoledì 13 – in Valtellina si sono conclusi i gironi di qualificazione che mettevano in palio gli ultimi quattro posti per la fase finale. E uno di questi è andato alla Unet E-Work Busto Arsizio che ha vinto il gruppo B senza problemi (triplo 3-0 per le biancorosse) e che da oggi sarà una delle protagoniste del Gruppo E, di ben più alta levatura.

La giovane UYBA allenata da coach Christian Tammone, che può contare tra le altre su Virginia Peruzzo, appena “promossa” in prima squadra per la prossima stagione dovrà subito vedersela con una delle grandi favorite per  il titolo, la Volleyrò Casal de’ Pazzi, società romana da sempre in grande spolvero per quanto riguarda le giovanili e vincitrice del tricolore di categoria nelle ultime quattro stagioni.

Busto Arsizio – che non darà nulla per scontato neppure contro le forti tricolori – potrebbe quindi puntare forte sulle altre due sfide del girone per passare il turno: le avversarie sono le siciliane del Maia Dentis Catania e le salentine del Cuore di Mamma Cutrofiano. Il girone si esaurirà in due giorni, visto il doppio turno del venerdì. Anche sabato vedrà le squadre qualificate (le prime due di ogni girone) in campo per due volte, per quarti e semifinali. Le finali di ogni livello sono infine previste per domenica 17 alla mattina: il match per il titolo si giocherà alle 11 al Pentagono di Bormio.

Calendario Girone E (Bormio – Palestra ITC)
Cutrofiano – Catania (giovedì 14, ore 15.30)
Casal de’ Pazzi – UYBA (giovedì 14, ore 17)
Catania – Casal de’ Pazzi (venerdì 15, ore 9)
UYBA – Cutrofiano (venerdì 15, ore 10.30)
Catania – UYBA (venerdì 15, ore 15.30)
Casal de’ Pazzi – Cutrofiano (venerdì 15, ore 17)

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore