Al cinema storie vere e commedia

Nelle sale il film "Estate 1993", candidato all’Oscar. "Stronger- Io sono più forte" è una storia vera mentre "La prima notte del giudizio" è per chi ama i brividi

Cinema

 

Estate 1993, candidato all’Oscar, arriverà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 5 luglio. La piccola Frida (Laia Artigas) abbandona Barcellona dopo la morte dei genitori per trascorrere l’ estate nella casa di campagna degli zii Esteve (David Verdaguer) e Marga (Bruna Cusí), la sua nuova famiglia adottiva. In un ambiente del tutto nuovo e alle prese con una sorellina con cui relazionarsi, Frida pensa di trovare nella fuga la soluzione ai suoi problemi…

L’attesissima storia vera di riscatto Stronger – Io sono più forte esce al cinema il prossimo 4 luglio. Maratona di Boston, 2013: per riconquistare la ex fidanzata Erin, il 27enne Jeff Bauman decide di attenderla al traguardo della corsa con un cartello romantico in mano.

Purtroppo un destino beffardo è in agguato: in seguito allo scoppio delle bombe piazzate dai terroristi lungo il tragitto della maratona, Jeff perde entrambe le gambe. Senza mai perdersi d’animo, il giovane riuscirà non solo a riabilitarsi fisicamente in tempo record, ma anche a fornire un decisivo contributo alla cattura degli attentatori, grazie a una proficua collaborazione con le forze dell’ordine.

La prima notte del giudizio, al cinema dal 5 luglio, è l’ideale per gli spettatori che cercano un brivido per rinfrescare le sere d’estate. Nel tentativo di abbassare l’indice di criminalità ai minimi termini durante tutto l’anno, i Nuovi Padri Fondatori d’America (NFFA) concepiscono un esperimento sociale perverso, che prevede di liberalizzare i reati violenti per una sola notte e all’interno di una comunità isolata. Purtroppo però l’esperimento sfugge al controllo e ben presto una violenza cieca si abbatte su tutta la città.

di
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore