Alimentazione senza lattosio, si può

Star bene senza dover rinunciare alla buona tavola è possibile: per scoprire come, Tigros ha organizzato un corso in collaborazione con il centro Beccaria

Sauli, prelibatezze senza lattosio

In Italia 4 persone su 10 sono intolleranti al lattosio, cioè incapaci di digerire questo alimento. La causa è un’insufficienza nell’organismo dell’enzima lattasi capace di scomporre il lattosio nei suoi principali componenti: glucosio e galattosio.

La manifestazione può essere primaria (età pediatrica) o secondaria (età adulta) e obbliga chi ne soffre ad eliminare questo zucchero dalla propria alimentazione. Star bene senza dover rinunciare al gusto e alla buona tavola è però possibile: per scoprire come, Tigros ha organizzato una tappa dei suoi corsi dedicati al benessere, in collaborazione con il centro Polispecialistico Beccaria.

Protagonisti saranno Maurizio Calegari, medico dietologo e lo chef Fabio Sauli, ormai “vecchia conoscenza” dei corsi Tigros e patron del ristorante La Locanda del Chierichetto di Gurone a Malnate.

Le prenotazioni per questo corso, l’ultimo prima della pausa estiva, sono chiuse: si ricomincia poi a settembre, ancora con chef Sauli, con un corso sulla Pasta Fresca. Per chi fosse interessato, è già possibile “portarsi avanti” e iscriversi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore