Allarme moschea a Prospiano ma è un centro culturale ed è aperto da un anno

Allarme nel gruppo "sei di Gorla Minore se" sulla presenza di un luogo di culto islamico ma Migliarino risponde: "È un centro culturale autorizzato e non ha mai dato problemi"

islam

Allarme social a Gorla Minore: “Hanno aperto una moschea a Prospiano?” e partono centinaia di commenti preoccupati tra chi dice di aver chiamato la Digos, chi immagina terroristi pronti a farsi esplodere e chi invoca l’intervento dell’amministrazione comunale.

Interviene l’assessore all’Urbanistica Giuseppe Migliarino, chiamato in causa dall’autrice del post allarmistico: «Nessuna moschea, si tratta di un centro culturale approvato dalla Questura. È frequentato per la maggior parte da persone abitanti a Gorla Minore, Gorla Maggiore e Marnate. Diversi di loro hanno già ottenuto la cittadinanza italiana e la maggior parte di queste persone lavora in aziende locali o ha piccole attività. Da quando il Centro Culturale è stato aperto (circa un anno) non ci sono stati problemi di nessun genere con i residenti (confermato anche in alcuni interventi su questo post)».

L’ex-sindaco cerca di tranquillizzare i cittadini: «Per quanto mi riguarda io credo che tutti hanno diritto di avere un luogo in cui incontrarsi, nel rispetto delle regole, questi cittadini hanno avuto un’autorizzazione a poter aprire un centro culturale, hanno affittato dei locali di proprietà di nostri concittadini, si comportano correttamente, non vedo quale sia il problema».

Migliarino invita la signora preoccupatissima (che sulla foto profilo riporta la scritta #iostocconsalvini manco fosse una specie in via d’estinzione, ndr) a visitare il centro culturale: «Vista la tua preoccupazione cogli al volo l’invito che è stato fatto da un frequentante. Visita il centro e prova a parlare direttamente con chi viene da un’altra cultura, vive, lavora e paga le tasse nel nostro Paese. Se decidessi di accettare l’invito ti potrei anche accompagnare». inutile riportare la risposta della signora che, seppur ferma sulle sue posizioni,  ha espresso apprezzamento per la risposta dell’amministratore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore