Arrivata in ambulanza, da tre giorni attende in pronto soccorso

La donna di 83 anni aspetta un letto nel reparto di cardiologia all'ospedale di Varese. la denuncia dei famigliari

pronto soccorso

Buongiorno,

vorrei segnalare alla vostra attenzione quello che si sta verificando in questi giorni, purtroppo interessando un componente anziano della mia famiglia, mia nonna esattamente di 83 anni, ricoverata da lunedì 09 luglio 2018 al pronto soccorso del Circolo di Varese e giunta in ambulanza, chiamata con urgenza per problemi al cuore.
Si tratta di una paziente anziana, già ricoverata le settimane precedenti e poi dimessa. Con urgenza abbiamo dovuto lunedì chiamare l’ambulanza per una ricadauta, che l’ha dirottata al pronto soccorso di Varese.

E‘ stata più di 24 ore su una barella del corridoio del pronto soccorso d’ospedale, spostata poi su uno dei letti delle camerate del pronto soccorso in attesa da 3 giorni di essere portata in reparto, senza neanche la possibilità di lavarsi. Dicono che non ci sono posti letto. Ma essendo stata ricoverata a giugno sappiamo bene che non è così, avendo potuto di persona constatare la situazione.
La mancanza di posti letto non è attribuita alla presenza di “troppi” pazienti, ma ad una chiusura delle camere del reparto per mancanza di personale in sala, immagino per le ferie degli infermieri.( dal 4 giugno scorso il reparto di cardiologia ha 10 letti in meno)

Questa è la situazione attuale e vorrei farla conoscere.
Oltre alla preoccupazione per le condizioni di salute, lo stato attuale è aggravato anche da questa INACCETTABILE condizione di un ospedale di provincia, tanto elogiato per alcune eccellenze.

Chiedo che questa situazione, se possibile, sia portata all’attenzione pubblica. Intanto noi restiamo in attesa di sapere se e quando sarà spostata in un reparto dell’ospedale o se hanno intenzione di farle passare tutto il ricovero in degenza al pronto soccorso.
Grazie

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore