Concerto “al peperoncino” per Sfera Ebbasta al Rugby Sound

Momenti di paura tra il pubblico del (t)rapper di Cinisello Balsamo all'Isola del Castello a causa delle esalazioni di uno spray urticante. Nessun ferito e concerto portato a termine

sferaebbasta rugbysound 2018

Almeno 5 mila giovani e giovanissimi urlanti e anche una piccola rappresentanza di adulti (molti dei quali genitori e/o accompagnatori) hanno assistito allo show di Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, classe 1992 di Cinisello Balsamo, fenomeno del momento della scena Trap con il suo album “Rockstar”.

Galleria fotografica

Il fenomeno Sferaebbasta al RugbySound 4 di 7

L’appuntamento di giovedì al Rugby Sound all’isola del Castello era uno dei più attesi nel cartellone del festival di quest’anno.

Il trapper è salito sul palco attorno alle 22,30 e si è esibito con alle spalle il suo fidato dj Junior K e il supporto di Capo Plaza e Dref Gold in alcuni pezzi. Sfilano uno dopo l’altro i singoli dell’album campione di vendita da Tran tran a, XNX, Tesla, Lamborghini, XDVR, Ciny fino alla super hit Cupido e Rockstar per chiudere. I fan conoscono tutti testi a memoria e cantano con lui che chiede aiuto all’autotune e ai suoi ragazzi.

Momenti di paura, che hanno anche costretto il dirigente del commissariato di Legnano a salire sul palco per un avviso al pubblico, quando qualcuno si è messo a spruzzare spray al peperoncino nelle prime file.

Fortunatamente l’ampio spazio ai lati dell’area occupata dal pubblico ha evitato che lo spostamento delle persone più vicine al punto in cui è stato spruzzato lo spray urticante travolgesse quelle ai lati. Il bilancio del gesto, fortunatamente, è di alcune persona con la gola e gli occhi arrossati. Nulla se si pensa a quello che è successo a Torino in occasione della finale di Champions League del 2017.

Questa sera, venerdì, tocca a I Ministri e ai The Hives.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il fenomeno Sferaebbasta al RugbySound 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore