Primo corso di topografia e Gps per i volontari della Protezione Civile

Il corso ha coinvolto una decina di gruppi comunali e operativi

Busto generiche

Nelle giornate del 6, 7 e 8 luglio 2018 si è tenuto a Busto Arsizio un primo corso di Topografia e Gps a cura del Gruppo “A.V. Pronto intervento – Protezione Civile “G. Garibaldi” in collaborazione con il CCV-VA e il GCVPC di Uboldo .

Obiettivo formativo: fornire conoscenze e competenze utili ai volontari impiegati in soccorsi sia in ambiente urbano che extraurbano e boschivo in cui è necessario: definire con esattezza dove ci si trova e dove si debba andare; saper leggere una mappa; usare un dispositivo GPS; riconoscere i punti cardinali; orientarsi, saper identificare un luogo sia su mappa che visivamente; capire le distanze nel particolare contesto; comunicare ad altri l’esatta posizione.

L’evento formativo, accreditamento presso PoliS Lombardia – Scuola Superiore di Protezione Civile ha visto la partecipazione di volontari provenienti da tutta la provincia di Varese ( GCVPC Caronno Pertusella, Cassano Magnago, Fagnano Olona, Saronno e Somma Lombardo, A.V. Pronto Intervento G. Garibaldi, Ass.ne Prociv G.N.P. Onlus., Ass.ne Prociv Sos Cinofila e Radio Emergenza Onlus, Gruppo Cinofilo di Soccorso Lanterna di Diogene, Ass.ne G.e.t. Prov. Civ. Cavaria) che si sono cimentati in lezioni teoriche in aula e prove addestrative sul campo.

Busto generiche

Al termine del percorso formativo è stato rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza con profitto all’esito del superamento del test finale
Grande soddisfazione è stata espressa per l’alto numero delle adesioni che ha già convinto gli Organizzatori a realizzare una nuova edizione del corso, per l’ottima organizzazione e, soprattutto, per l’elevato livello e la competenza dei relatori intervenuti.
Docenti Stefano Ferrazza – Sottufficiale in quiescenza Esercito Italiano con specifiche competenze in materia di topografia e trasmissioni e Ing. Giuseppe Chiarella esperto di GPS in ambiente; mentre per la parte addestrativa prezioso è stato il supporto e la supervisione da parte degli specialisti dell’UST (Unità di Soccorso Tecnico Varese – Ricerca e Soccorso persone)
Infine, l’aspetto logistico/gestionale che è stato minuziosamente curato dai padroni di casa dell’A.V. PRONTO INTERVENTO – PROT. CIVILE “G. GARIBALDI” – BUSTO ARSIZIO (VA) sotto la sapiente guida del Presidente Federica Tosi.

Busto generiche

«La formazione continua riveste un ruolo di grande importanza per i volontari di protezione civile perché consente l’assunzione di comportamenti responsabili, appropriati e di autotutela in situazioni di pericolo» spiega Antonella Rossi responsabile del CCV-VA Formazione. «Per questo motivo si è ritenuto opportuno definire un percorso formativo di alto livello tecnico su un tema molto sentito e richiesto dai volontari che operano e/o si troveranno ad operare nell’ambito della ricerca di persone disperse»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore