Giro di vite sui centri massaggi

Nuovo regolamento per perseguire quelle case di appuntamento nascoste dietro i centri estetici cinesi

Generico 2018

“Oggi diventa attuativo il nuovo regolamento regionale sui centri massaggi”. Lo annuncia l’assessore regionale a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale
Riccardo De Corato. “Questo nuovo regolamento, del quale sono stato promotore e relatore nella passata legislatura in IV Commissione – aggiunge l’assessore De Corato – da’ nuovi strumenti ai Comuni al fine di perseguire quelle case di
appuntamento nascoste dietro i centri massaggi cinesi“.

Nello specifico l’articolo 2 interviene sul decoro urbano. Le amministrazioni dovranno dunque intervenire anzitutto su insegne e vetrine di questi centri che, totalmente oscurate da pubblicità, sono ormai segno riconoscibile di ciò che può svolgersi dentro. Inoltre sono stati dettati nuovi e più stringenti requisiti igienico sanitari.

“Nei giorni scorsi – conclude De Corato – ho inviato una lettera a tutti i sindaci e a tutti i comandanti di Polizia Locale per renderli partecipi del regolamento affinché venga applicato, così da contrastare la prostituzione cinese che, spesso, come ci
confermano le notizie di cronaca, si trova in questi centri massaggi.

Il regolamento vuole essere una tutela anche per tutti coloro che esercitano legalmente l’attività di massaggi di esclusivo benessere, accumunati troppo spesso ai centri massaggi cinesi”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore