Gli emiri di Dnata acquisiscono il controllo di Airport Handling

La società di Dubai era già azionista della principale società di handling negli aeroporti milanesi. Ora prende la maggioranza

Malpensa Generiche

Dnata, uno dei più grandi fornitori di servizi aerei, ha esercitato l’opzione di acquisito di un ulteriore 40% delle azioni di Airport Handling SPA. L’acquisto porterà al 70% la quota di partecipazione di dnata nell’azienda di handling con base a Milano, l’ex Sea Handling uscita dal perimetro di Sea. Con una maggioranza nel board, dnata già gestisce le operazioni quotidiane dal 2016, anno dell’investimento iniziale.

L’operazione di acquisizione della maggioranza di AH, è stata contestata dal sindacato di base, che vedeva come un pericolo la completa «privatizzazione» della società e a fine giugno ha denunciato l’opera di «dimagrimento» di Airport Handling con trasferimento di lavoratori a tempo indeterminato verso Sea.

Airport Handling, fondata nel 2014, fornisce numerosi servizi ai passeggeri, servizi di rampa e di assistenza bagagli a oltre 60 compagnie aeree nei due aeroporti di Milano, Malpensa (MXP) e Linate (LIN). L’ulteriore investimento di dnata in Airport Handling, sottolinea il suo grande impegno nel mercato italiano, dove inoltre gestisce, in 22 aeroporti, numerose strutture di ristorazione.

Stewart Angus, Divisional Senior Vice President for dnata International Airport Operations & Associated Companies, ha dichiarato: «Dopo più di due anni di collaborazione di successo e di servizi eccellenti per i nostri clienti, siamo lieti di annunciare un ulteriore investimento in Airport Handling. Siamo sicuri che dnata e i nostri stakeholder trarranno molti vantaggi da questa acquisizione strategica, che evidenzia la nostra visione più ampia e il nostro impegno nel mercato italiano. Lavoreremo duramente per continuare a offrire un servizio di qualità, senza eguali, a tutti i nostri clienti, ricercando nuove opportunità nel paese».

Sebbene la partecipazione di dnata aumenterà al 70%, l’attuale gruppo dirigente continuerà a gestire, come prima, il business e le operazioni.

Negli ultimi sette anni, dnata ha ampliato notevolmente le operazioni aeroportuali internazionali con una serie di partnership ed acquisizioni. dnata fornisce, a oltre 300 compagnie aeree, servizi di assistenza a terra affidabili e di qualità, servizi cargo e di catering in 130 aeroporti presenti in 6 continenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore