Varese News

La sicurezza sul lavoro non è una questione solo tecnica

Gli rls della Cgil si sono riuniti a Villa Porro Pirelli per discutere di un nuovo approccio alla materia sicurezza

cgil

A Villa Porro Pirelli a Induno Olona si è svolto il coordinamento degli rls (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) della Cgil  con un seminario dal titolo “Cultura di sicurezza: quali azioni per promuoverla”. Erano presenti: Massimo Balzarini della segreteria Cgil Lombardia, Roberta Tolomeo della segreteria Cgil Varese, Salvatore Minardi e Ivano Ventimiglia del dipartimento sicurezza Cgil di Varese e il segretario provinciale Umberto Colombo.

Il decreto legislativo  81 del 2008 tra le misure generali di tutela indica l’integrazione tra prevenzione, condizioni tecniche e produttive, fattori ambientali, organizzazione del lavoro e afferma il rispetto dei principi ergonomici. Secondo il sindacato, questo orientamento richiede lo sforzo di andare oltre un approccio meramente tecnico alla salute e sicurezza sul lavoro. Mentre sarebbe necessario assumere una prospettiva che guardi alle problematiche organizzative, alle condizioni che favoriscono il verificarsi di eventi dannosi alla salute dei lavoratori e delle lavoratrici.

cgil
gli rls presenti a Villa Porro Pirelli

Oggi si parla spesso di cultura della sicurezza, ma raramente si chiarisce cosa significhi e cosa si deve fare per attuarla nelle organizzazioni. «Il problema degli infortuni e delle malattie professionali è sempre stato al centro della nostra attenzione – dice Umberto Colombo segretario provinciale della Cgil – . Dobbiamo però fare riferimento a un’idea di salute sul lavoro che includa tutti i fattori che contribuiscono al benessere delle persone in un contesto organizzato. Con  questa giornata seminariale  si vogliono affrontare i temi della cultura della sicurezza, del benessere organizzativo e della resilienza  negli ambienti di lavoro, proponendoci di fornire alcune indicazioni operative ai nostri rls».

Il coordinamento è stato realizzato con il contributo di due esperti: Carlo Bisio, direttore di Cesvor, e  Domenico Marcucci, responsabile nazionale sicurezza e salute Filctem-Cgil.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore