Ladri di biciclette, lasciano a piedi i profughi

E' il furto messo a segno negli ultimi giorni in piazza Libertà. I ladri hanno agito in pieno giorno

Profughi Como

Non si sono fatti scrupoli di rubare pezzi di bicicletta nel cortile della casa parrocchiale ed hanno finito per lasciare a piedi i profughi ospitati dalla Comunità pastorale “Crocifisso Risorto”.

E’ il furto messo a segno negli ultimi giorni in piazza Libertà. I ladri hanno agito in pieno giorno incuranti del viavai di persone dirette alla segreteria parrocchiale, in chiesa e negli studi di Radiorizzonti, la radio comunitaria.

Hanno preso un telaio con la ruota posteriore e una ruota anteriore da un altro mezzo. Il risultato sono stati tristi “resti” di biciclette rimasti legati con i lucchetti e i profughi saronnesi rimasti senza mezzo di trasporto. E’ probabile che ad agire siano state più persone visto che per poter recuperare i “componenti” senza essere scoperto il ladro ha avuto bisogno di un complice che facesse il palo.

di
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore