Lite tra millennials, una denuncia per rapina impropria

Le due giovanissime si sono azzuffate per questioni private ed una delle due ha strappato il cellulare all’altra

Avarie

Calci, pugni e schiaffi nel salotto buono della città. E alla fine pure il cellulare strappato di mano dalla quasi coetanea fatto, questo, che è valso una denuncia per rapina impropria ad una giovane classe 2001 residente a Varese a cui sono contestate anche le lesioni lievi.

I fatti si consumano in pieno centro a Varese, in via Manzoni lo scorso due luglio, lunedì. Era il tardo pomeriggio quando si accende una zuffa fra le due teenager nata per questioni personali.

Ad avere la peggio una ragazza classe 2002 di Sumirago a cui la rivale strappa di mano il telefono (rapina impropria) nel corso della colluttazione.

I presenti vedono tutto e chiamano aiuto al carabiniere di quartiere che interviene e divide le due ragazzine, una delle quali ha lamentato escoriazioni al volto e al collo dichiarate guaribili in tre giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore