Mia moglie e mia figlia sono vive grazie ai medici dell’ospedale Del Ponte

Il racconto toccante di un papà che ringrazia lo staff dell'ospedale pediatrico varesino per aver risolto una situazione critica

gravidanza pancione mamma attesa

Vorrei ringraziare con tutto il cuore i medici del reparto ostetricia primo intervento dell’ospedale Del Ponte per aver salvato la vita a mia moglie e mia figlia appena nata.

Dopo una gravidanza senza problemi, siamo arrivati il 27 giugno alle 9.10 al primo intervento ostetricia. A mia moglie si erano rotte le membrane e perdeva liquidi, noi credevamo che fossero le acque.

Entrata in reparto, le hanno fatto il tracciato; mentre questo è in atto, mia moglie si è sentita svenire e ha iniziato a perdere sangue. Tutto lo staff a questo punto si è reso conto di un distacco completo della placenta.

Un evento raro che ha messo a repentaglio la vita di mia moglie e della bimba. Lo staff medico ha agito in un lampo facendo un taglio cesareo d’urgenza riuscendo a far nascere la piccola.

Mia moglie ha perso molto sangue ma alla fine è qui a casa con me, grazie alle infermiere, alle dottoresse e a tutto coloro che hanno permesso questo miracolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore