Minuto di silenzio in Consiglio regionale per i due operai morti sul lavoro

In Lombardia, secondo i dati ufficiali dell’ATS, dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati 26 gli incidenti mortali nei luoghi di lavoro, mentre erano 22 nello stesso periodo dell’anno scorso

Varesini in consiglio regionale

La seduta di Consiglio regionale lombardo è ripresa questo pomeriggio per continuare la discussione sul Piano Regionale di Sviluppo. Prima di procedere coi lavori, il Presidente del Consiglio ha invitato l’Assemblea a osservare un minuto di silenzio per commemorare i due operai morti nei giorni scorsi sul posto di lavoro.

Luca Lovati, 69 anni, restauratore, è morto ieri a Palazzo Reale, mentre stava allestendo la mostra dedicata ad Agostino Bonalumi. Allievo e assistente dell’artista, Lovati è caduto da una scala sulla quale era salito per intervenire su una delle opere esposte.

Giovanni Spagnoli, 51anni, di Limbiate, è invece morto venerdì scorso mentre guidava un camion con una piattaforma aerea: stava trasportando un collega nel cestello quando improvvisamente quest’ultimo si è sganciato, schiacciandolo.

In Lombardia, secondo i dati ufficiali dell’ATS, dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati 26 gli incidenti mortali nei luoghi di lavoro, mentre erano 22 nello stesso periodo dell’anno scorso. Stando inoltre ai dati Inail, che prende in considerazione anche il numero di persone che perdono la vita nel raggiungere il posto di lavoro, gli infortuni mortali nei primi 6 mesi del 2018 sono stati 61, 12 in più rispetto al 2017.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore