Neopatentato investe ciclista e fugge ma non dalla Polizia Locale

Il pirata della strada, rintracciato dopo qualche ora, aveva anche mentito sull'identità della persona alla guida. Addio patente e denuncia per omissione di soccorso

polizia locale controlli serali legnano

Sabato notte, attorno alle 23.30 circa, in seguito ad un investimento di un ciclista, accaduto in pieno centro storico, in piazza Santa Maria, il conducente di un’autovettura si dava alla fuga senza prestare soccorso alla persona ferita.

Il Nucleo di Pronto Intervento, già impegnato in quel momento in altra attività di controllo per guida in stato d’ebbrezza, coordinato dal Vice Commissario G. Sivieri, si attivava nell’immediatezza del fatto a svolgere i rilievi del caso, raccogliendo tutti gli elementi utili per risalire all’autore del reato.

In particolare, come spiega il vice comandante Cristina Fossati, “GRazie ad alcuni testimoni dell’accaduto che hanno fornito elementi utili al rintraccio dell’autovettura, gli agenti hanno confrontato le informazioni raccolte con le riprese rilevate dal sistema di videosorveglianza in uso al Comando e, dopo poche ore di serrate indagini sono riusciti a risalire all’effettivo responsabile dell’investimento».

Una volta identificata l’autovettura, in un primo momento un’altra persona si dichiarava responsabile dell’investimento ma grazie alle riprese delle telecamere sono emerse gravi incongruenze. L’autore del reato era un giovane neopatentato residente in città denunciato per il reato di fuga ed omissione di soccorso.

Al giovane è stata ritirata immediatamente la patente di guida e gli è stata contestata anche la guida con tasso alcolemico superiore a quello consentito ai titolari di patente guida da meno di tre anni, cioè zero. Infine la persona che aveva depistato le indagini, veniva deferita all’autorità giudiziaria per il reato di favoreggiamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore