“Non è con il bilancio creativo che si fa il bene della città”

Il consigliere comunale del Pd, Fracesco Licata, commenta le proposte al bilancio dell'assessore e vicesindaco Pierangela Vanzulli

I candidati sindaco di Saronno 2015

Dura presa di posizione del consigliere comunale Pd Francesco Licata sulla scelta dell’Amministrazione saronnese di inserire “come voce in bilancio una richiesta di 100.000 euro al ministero come risarcimento danno per gli atti vandalici che hanno deturpato la città la vigilia di Natale”.

“Al sollecito di un chiarimento – rimarca Licata sulla sua pagina Facebook – su come la nostra verde amministrazione pensava che il ministero ci avesse potuto concedere questa somma, con quale logica e su che basi, la padanissima assessore e vicesindaco Vanzulli, dopo averci allietato con le sue letture pedisseque e scarsamente usufruibili del bilancio, ci ha comunicato che era una soluzione per “smuovere qualcosa”.

Ma non solo: partendo dalle ultime dichiarazioni di Vanzulli, Licata rincara: “Date le nostre insistenze, dovute al fatto che è tragicomico ed imbarazzante inserire una voce in bilancio tanto per fare una sparata politica visto che quest’ultimo è un documento ufficiale, la risposta e stata forse peggiore della boutade visto che ci è arrivato l’invito a “pensare al bene di Saronno””.

“Caro Assessore – conclude il capogruppo Pd – noi al bene di Saronno ci pensiamo quotidianamente e non è sicuramente facendo i creativi con il bilancio che lo si ottiene. Anzi, vista la situazione imbarazzante dei muri di Saronno, la peggiore da sempre, è arrivato forse il momento che questa amministrazione spieghi ai cittadini perché non è stata in grado di risolvere la situazione, come invece aveva urlato in campagna elettorale, e come sia stata addirittura in grado di peggiorarla. Ma come, prima la colpa era solo del Sindaco ed ora è di chiunque tranne che della amministrazione? Assumetevi le vostre responsabilità una volta per tutte, questo è il bene per la città”

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 07 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore