“Non vogliamo essere la Cenerentola sestese”

I commercianti di Piazza Mazzini chiedono di essere maggiormente coinvolti nelle iniziative che riguardano la città

L'estate di Sesto Calende

Dagli eventi alle grandi installazioni artistiche: l’estate sestese è entrata nel vivo con una serie di iniziative per il tempo libero, per attrarre visitatori e rendere ancora più piacevoli e originali i momenti passati in città.

Non tutte le aree della città si sentono però ugualmente coinvolte e a chiedere maggiore attenzione sono in particolare le attività di Piazza Mazzini, la piccola piazza a fianco del Comune.

«Ci dispiace non essere considerati nell’organizzazione di eventi e iniziative che riguardano la città – spiegano amareggiati i commercianti della zona -. Comprendiamo i limiti fisici di quest’area, il parcheggio e il fatto di essere a margine di altre vie più frequentate come il lungofiume o il centro. Ci piacerebbe però che si studiassero ugualmente delle soluzioni per riuscire a rendere attrattiva anche la nostra piazza, oggi soltanto un luogo “mordi e fuggi”».

Quello degli imprenditori locali è un malcontento che si trascina da tempo: «La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la mostra a cielo aperto dell’artista e designer milanese, Stefano Rossotti – aggiungono -, dalla quale siamo stati completamente esclusi a differenza di altri luoghi del centro cittadino».

La protesta dei commercianti non è fine a se stessa ma più che altro una richiesta di intervento e di nuove collaborazioni. Una prima svolta potrebbe avvenire già nel prossimi giorni, dopo l’incontro, dedicato proprio a Piazza Mazzini, con i rappresentanti dell’associazione commercianti e della Pro Loco sestese.

di
Pubblicato il 03 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore