“Note sul Ceresio” racconta gli anni 60 tra musica, canto e teatro

Venerdì 6 luglio in piazza Bossi, "1961 Maria e la luna" racconta l'Italia del boom economico, con Brenda Astorino e Stefano Bernini. Ingresso libero

Avarie

Terzo appuntamento per la bella rassegna “Note sul Ceresio“, organizzata dall’Assessorato alla cultura e dalla Pro loco di Porto Ceresio.

Venerdì 6 luglio – alle 21, in piazza Bossi – andrà in scena “1961 Maria e la luna“, un’interessante proposta tra musica e teatro con la compagnia del Teatro la Scala della Vita di Milano, con Brenda Astorino (nella foto) e Stefano Bernini.

“1961 Maria e la luna”, è un affresco dell’Italia degli anni ’60, all’inizio  del boom economico, uno spettacolo di canzoni, immagini, parole, creato sul filo della memoria, andando a ricercare le sensazioni, le emozioni e le speranze di un mondo e di una donna che, allora, aveva solo venti anni.

“È uno spettacolo che commuove di nostalgia di chi allora c’era, ma che, parimenti, si rivolge agli adolescenti di oggi, invitandoli a specchiarsi nei sogni dei loro padri, dei loro nonni, e a capire le proprie radici – spiega la presentazione dello spettacolo – All’inizio degli anni ’60, col boom economico, i giovani iniziarono un nuovo mondo, un mondo che spezzava la continuità dei padri, e dei padri dei padri. Un cambiamento radicale che proiettò l’uomo nello spazio, trasformò agresti figli di contadini in industriosi cittadini, svelò i segreti del mondo attraverso una scatola luminosa, fece nascere nuovi sogni e nuovi amori. Una trasformazione così stupefacente che persino la luna si affacciò per sentire le parole buone di un uomo vestito di bianco…”.

In scena, la cantante Brenda Astorino che dà voce alle melodie ed ai ritmi di quegli anni, e l’attore Stefano Bernini (autore dei testi) che, nelle parole dei protagonisti di allora, narra, interpreta e racconta quel mondo, lo rende suo e lo trasmette ad ogni singolo spettatore, quasi in una familiare, nostalgica e divertente, confidenza.

L’ingresso è gratuito.

di
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore