Nuovi contributi per oratorio, parrocchia e famiglie da parte del Comune

Il Consiglio comunale ha approvato l’assestamento di bilancio 2018/2020 che dà inizio ad una serie di iniziative per aiutare le realtà del paese

ispra municipio comune

La parrocchia e le famiglie di Ispra potranno tirare un respiro di sollievo. Dopo l’approvazione da parte del Consiglio comunale dell’assestamento di bilancio 2018/2020, il Comune ha deciso di stanziare una serie di aiuti economici per le realtà in difficoltà e favorire le coppie con figli piccoli.

La Giunta ha deciso di offrire 2.000 Euro all’oratorio della parrocchia «perché riteniamo davvero importante investire nell’educazione dei giovani», afferma il sindaco Melissa De Santis. L’oratorio offre un ricco calendario di attività estive accogliendo oltre 350 tra bambini e ragazzi dalla fine delle scuole a metà luglio oltre a due turni di vacanza in montagna da metà a fine luglio. Tutte queste attività vengono svolte per la maggior parte da adulti e giovani volontari e da un educatore professionale con funzioni di coordinatore. «L’onere economico da sostenere è davvero importante per la parrocchia e, quindi, abbiamo voluto contribuire con un investimento importante», spiega la prima Cittadina.

Un aiuto arriverà anche alla scuola dell’infanzia B. Sagramoso a seguito del calo di iscrizioni che si è tradotto in una diminuzione delle entrate. L’amministrazione ha quindi deciso di riconoscere a questa realtà un contributo straordinario pari a 10.000 Euro, che permetterà alla scuola di mantenere attivi tutti i progetti, in particolare il progetto “girotondo”, un percorso di affiancamento con l’attivazione di uno sportello di consulenza per le insegnanti e ore di osservazione in classe.

Un occhio di riguardo è stato riservato anche alle giovani famiglie alle quali sarà offerto un contributo di 105 Euro al mese per ogni bambino iscritto alla scuola Sagramoso, in modo da aiutare le coppie con figli piccoli a sostenere le spese. «I nostri bambini sono figli di tutti e per questo vogliamo continuare a dedicare la giusta attenzione e le adeguate risorse economiche ai più piccoli e alla loro educazione» ha dichiarato il Sindaco.

di
Pubblicato il 12 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore