Online il nuovo bando per migliorare l’efficienza energetica dei condomini di Varese

Il bando vuole fare da sostegno economico per gli interventi di sostituzione di vecchie caldaie condominiali con impianti ad alto risparmio energetico e bassi livelli di emissioni di inquinanti

tetti comignoli caldaie

È online il nuovo bando del Comune di Varese dedicato all’assegnazione di incentivi per chi decide di sostituire un impianto termico vetusto con uno moderno ed efficiente. La manovra dell’assessorato all’Ambiente si inserisce nelle azioni dell’amministrazione per il contenimento dei consumi di energia e dell’inquinamento atmosferico in città.

Si tratta del secondo bando in materia di efficienza energetica e di risparmio promosso dal Comune di Varese. Nel precedente incentivo furono stanziati circa 60 mila euro. Per i nuovi contributi 2018 invece sono stati stanziati oltre 70 mila euro che verranno assegnati a chi farà interventi di efficienza energetica che rispondano alle caratteristiche inserite nel provvedimento del Comune.

«Ecco un’altra azione concreta del Comune per rendere Varese più efficiente e proseguire nella lotta alle cause dello spreco di energia e, conseguentemente, delle emissioni di gas serra (CO2) dell’inquinamento atmosferico – dichiara Dino De Simone, assessore all’Ambiente del Comune di Varese – I vecchi impianti sono infatti altamente energivori e rientrano anche tra le principali cause, insieme al traffico, dello smog nelle città. Per questo abbiamo deciso di proseguire con il sostegno concreto a chi decide di fare di Varese una città più sostenibile. Rendere un impianto di riscaldamento più efficiente sotto il profilo energetico, infatti, vuol dire aiutare in modo concreto l’ambiente in cui viviamo e migliorare l’aria che respiriamo».

Le caratteristiche degli interventi per fare domanda di contributo sono:

  • condomini siti nel territorio amministrativo del Comune di Varese, composti da almeno 4 unità abitative e identificati mediante codice fiscale;
  • impianto termico a servizio esclusivo di locali ad uso di abitazione o promiscuo in regola con la manutenzione, la termoregolazione e contabilizzazione del calore a norma di legge.
  • sostituzione di generatori di calore esistenti, installati da almeno 10 anni (come certificato dal libretto di impianto) alla data del 31 dicembre 2017;
  • sostituzione con nuovo impianto termico per la climatizzazione invernale con eventuale produzione di acqua calda sanitaria, ad alto rendimento energetico e basso livello di emissione di sostanze inquinanti.

La misura del contributo per singolo condominio sarà pari al 30% del solo costo del generatore di calore comprensivo di IVA, sino ad un massimo di 6.000 euro. La presentazione della domanda per essere ammessi al contributo dovrà essere inviata entro le ore 12.00 del 1 agosto 2018.

Il bando è online su: http://www.comune.varese.it/avvisi-di-procedura-negoziate

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore