Picchiata dall’ex-marito in casa dei genitori che volevano proteggerla

Il marito violento è stato arrestato dai carabinieri che erano stati avvertiti dal suocero. La donna era scappata per mettere fine alla violenza

violenza sulle donne

I genitori l’avevano ospitata in casa per metterla al riparo dalle violenze del marito ma non è bastato: lui l’ha raggiunta e l’ha picchiata, di nuovo. I carabinieri della stazione di Busto Arsizio e del nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato per lesioni un 45enne, italiano, disoccupato, pregiudicato.

L’uomo ha raggiunto l’abitazione dei genitori della propria coniuge, a Busto Arsizio, dove la stessa era ospite da qualche settimana in attesa della definizione della separazione giudiziale.

Giunto presso l’abitazione, ne ha scavalcato la recinzione esterna penetrando all’interno dei locali dove ha dato sfogo alla sua furia. L’uomo è stato bloccato grazie all’immediato intervento dei carabinieri che, nel frattempo, erano stati allertati dagli stessi genitori della donna.

La vittima è stata poi trasportata in Pronto Soccorso dove le sono state riscontrate diverse lesioni per “ecchimosi al volto”. L’aggressore è stato arrestato e processato con rito direttissimo questa mattina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore