Piede d’Oro, Argoub e Vasconi conquistano la Run for Avis

A Golasecca grande il “mini Trail” tra i boschi del Parco Ticino organizzata dalla Podistica Mezzanese con l’Avis Somma Lombardo

piede d'oro run for avis golasecca podismo

Domenica è andata in scena la quinta edizione della Run for Avis, gara di 11 km per il percorso lungo e di 5,5 km per il percorso corto, oltre al minigiro Overmach per i più piccoli, tappa per il secondo anno del celebre circuito del Piede d’Oro. L’organizzazione è stata firmata dalla Podistica Mezzanese con il sostegno dell’Avis di Somma Lombardo.

Location della gara è stato il Campo Sportivo Piero Torrani di Golasecca, da cui partiva il percorso che si snodava interamente nei boschi del Parco del Ticino, tra i comuni di Golasecca, Coarezza e Somma Lombardo.

Una corsa piuttosto impegnativa, quasi un un “mini trail”, per le sue caratteristiche: sentieri boschivi salite mozzafiato, discese tecniche e single track e con fondo sterrato, a tratti caratterizzato da sassi e radici.

Scenari spettacolari, con improvvise aperture su campi sterminati e colline, senza dimenticare il meraviglioso passaggio attraverso la pineta secolare.

«I nostri sforzi – hanno detto gli organizzatori – per tracciare e presidiare al meglio il percorso, sembra siano stati utili a portare tutti al traguardo, cosa non semplice visto che il bosco riserva sempre qualche sorpresa perché, tra incroci di sentieri e stradine, è facile perdere la direzione corretta e trovarsi completamente fuori strada. Quello che comunque abbiamo potuto constatare all’arrivo, oltre la fatica evidente sul volto di tutti, è stato l’entusiasmo di aver portato a termine la corsa, con tanto impegno ma anche con tanto divertimento. Questo ci rende molto orgogliosi del lavoro svolto per rendere questo evento piacevole per tutti».

RISULTATI

In campo maschile, ha vinto Argoub Rachid (Whirlpool), seconda piazza per Nader Rahhal (Arcisate), terzo Giuseppe Bollini (Circuito Running), quarto Fernando Coltro (Valbossa) e quinto Daniele Ravelli (Arcisate).

Tra le femmine, si aggiudica la gara per il secondo anno consecutivo Eugenia Vasconi (Team Di Bi), seconda Elena Soffia (Maratoneti Cassano), terzo Chiara Naso (AttivaSalute Team), quarta Marta Dani (Valbossa) e quinta Sofia Barbetta (Valbossa).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore