Punta dai calabroni, va in shock anafilattico e sviene

La donna, 77 anni, raggiunta dall’elisoccorso e trasportata in codice giallo all’ospedale

Avarie

Una puntura che per molti è solo forte dolore ha rischiato di costare cara a una donna di 77 anni che questa mattina è svenuta a Cardana, frazione di Besozzo.

Il fatto è avvenuto attorno alle 11 di oggi, 9 luglio in un’abitazione di campagna.

Qui, secondo la testimonianza di alcune persone presenti, alcune grosse vespe o calabroni l’hanno punta in diverse parti del corpo, facendole perdere i sensi.

Subito è stato chiamato il 112 che ha inviato sul posto un’ambulanza di Areu e un elisoccorso di Milano.

I medici si sono subito resi conto della gravità del fatto ed hanno optato per un ricovero urgente a bordo dell’ambulanza verso il vicino ospedale di Cittiglio, dove l’anziana è arrivata in codice giallo.

Il tutto non prima di averne stabilizzato le condizioni: i medici dell’elisoccorso sono stati imbarcati dall’ambulanza alla volta del pronto soccorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore