Referendum le dichiarazioni di voto del “Comitato del No”

I punti per cui viene chiesta la bocciatura del referendum di domenica

Avarie

Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni di voto del “Comitato del No”

Gentile Elettrice, caro Elettore il Comitato esprime la  seguente DICHIARAZIONE DI VOTO

VOTARE NO! Perché è fusione frettolosa, povera e comunque una annessione trasformata in fusione per scopi
elettorali. Ora si capisce perché Cuvio ha risposto picche!!!
VOTARE NO! Perché il progetto è generico, non tratta tutti gli aspetti e le complicazioni ma soprattutto perché il progetto è un volgare copia incolla riuscito pure male… Es. si legge Cuveglio che si trova in provincia di Lodi.
VOTARE NO! Perché nessuno vuole prendersi la responsabilità di aver realizzato un progetto troppo generico.
VOTARE NO! Perché hanno agito di fretta senza fare come Cuvio che, da subito, ha chiesto un parere ai cittadini. Qui il progetto ai cittadini non è mai stato fisicamente mostrato durante i loro incontri pubblici.
VOTARE NO! Perché 8 consiglieri di maggioranza non possono decidere di cambiare il nome del comune!
Lasciando la decisione su due soli nomi, tra l’altro entrambi sbagliati. E’ una democrazia residua!!!
VOTARE NO! Perché non abbiamo alcun diritto di impossessarci del nome “Valcuvia”
VOTARE NO! Perché la maggioranza non sa fare i conti sul costo del progetto figuriamoci sulle altre cose
VOTARE NO! Perché economicamente al di là di contributi promessi sulla carta, di fatto inglobiamo 130 contribuenti di Duno accollandoci una enormità di spese chiaramente mai descritte dalla maggioranza.
VOTARE NO! Perché chi ci assicura che la strada provinciale che collega Duno a Cuveglio non venga declassata a comunale con tutti gli oneri e la manutenzione a nostro carico? Basta che ceda un tornante e ci siamo già giocati tutti i soldi che grazie all’eventuale fusione dovrebbero arrivare…
VOTARE NO! Perché nei volantini elettorali promettono un potenziamento dei servizi alla popolazione ma di questo non si trova alcun riferimento nel progetto
VOTARE NO! Perché nei volantini elettorali promettono investimenti per i Giovani, le Famiglie e gli Anziani ma di questo non si trova alcun riferimento nel progetto
VOTARE NO! Perché è scorretto sommare l’avanzo di amministrazione all’eventuale contributo fusione ed illudere i cittadini come se dovesse piovere denaro dal cielo
VOTARE NO! Perché il sindaco di Duno giustamente afferma che le eventuali risorse che arriveranno a seguito della eventuale fusione saranno gestite dalla nuova amministrazione mentre il Sindaco di Cuveglio afferma, già da subito in spirito elettorale avanzato, di voler realizzare una Palestra di Valle! Ma metta a posto le fogne!!!
VOTARE NO! Perché furbescamente il Comitato del Sì afferma di ridurre le Tasse ma non risulta alcuna traccia
nel Progetto DI QUALI E QUANTE tasse saranno ridotte.
VOTARE NO! Perché prima della Palestra di Valle, prima delle tasse da ridurre c’è da mettere a posto l’acquedotto! Non si risponde ad una lettera sottoscritta da tanti cittadini che le cause non dipendono dal Comune!!! Ma piuttosto che vada a capire la causa e trovi una soluzione, anche perché la depurazione la paghiamo tanto!!!
VOTARE NO! Perché i costi della politica di fatto sono già tagliati!!! E poi sono cifre ridicole di fronte ad una opera improvvisa da realizzare a Duno in materia di acquedotto o fogna

Comitato Cittadino “NoFusioneCuveglioDuno” via Rossini 3 – 21030 Cuveglio (VA)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore