Una regata per sostenere la Fondazione Ascoli

Si svolgerà dal 20 al 22 luglio, a Cerro di Laveno il Trofeo “Match Race Giacomo Ascoli” in memoria del fratello del presidente Marco

Star 1907

Dal 20 al 22 luglio, a Cerro di Laveno si svolgerà il Trofeo “Match Race Giacomo Ascoli”, l’appuntamento di solidarietà sul lago Maggiore che si ripropone quest’anno per la sua quarta edizione.

L’evento sarà in memoria di Claudio, fratello di Marco Ascoli, presidente della Fondazione Giacomo Ascoli, scomparso nel 2015, che fu grande appassionato di vela oltre che per anni presidente del Circolo Velico del Medio Verbano.

Un fine settimana di regate proposte con la formula match race, che vedrà sfidarsi sul campo di regata della sponda lombarda del Verbano 8 equipaggi – a bordo di imbarcazioni H22 – composti da 4 membri oltre allo skipper.

I team leader che quest’anno hanno confermato la loro partecipazione sono Fabio Ascoli, Aldo Bottagisio, Flavio Favini, Marco Fizzotti, Luca Marolli, Enrico Negri, Pietro Nicolini e Roberto Spata,tutti velisti di chiara fama sia a livello nazionale che internazionale, mentre l’organizzazione tecnica sarà seguita da Alfio Lavazza, Tiziano Nava, Marco Bellorini e da Roberto Tommasi per il Circolo Velico Medio Verbano di Cerro.

Il programma prevede:

venerdì 20 luglio alle ore 19.30 cena presso l’Associazione Velica Monvalle, nel corso della quale verranno effettuati gli abbinamenti fra skipper ed equipaggi.

sabato 21 luglio presso il Circolo Velico Medio Verbano di Cerro alle ore 8.30 inizio del programma sportivo, con i voli stabiliti con il Comitato di Regata.

A fine giornata Cena di gala presso il Palazzo Perabò di Cerro, nel corso della quale saranno proiettate le immagini delle regate disputate durante il giorno e le interviste ai concorrenti.

Le regate proseguiranno per tutta la giornata di domenica 22 luglio, sempre a partire dalle ore 8.30 e sullo stesso campo di regata, posizionato nello specchio di lago antistante Cerro.

A conclusione delle prove ,alle ore 17.30, si svolgerà la cerimonia di premiazione a Palazzo Perabò, con un rinfresco per amici e partecipanti.

L’evento nasce con l’intento di raccogliere fondi a sostegno dei progetti della Fondazione Giacomo Ascoli, che dal 2006 si prende cura dei bambini affetti da
malattie onco-ematologiche e delle loro famiglie e sostiene la ricerca scientifica in questo campo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore