Rinnovato e più sicuro il parco giochi di Cunardo

La riqualificazione è costata 40 mila euro. Sarà il consiglio comunale dei ragazzi a decidere un nome per l'intitolazione ufficiale

castello parco giochi cunardo

Più sicuro e più ordinato: l’ideale perché i bambini possano scatenarsi e divertisi. Parliamo del parco giochi di Cunardo, riaperto al pubblico lo scorso 15 giugno dopo un intervento di messa in sicurezza e ripristino di tutte le attrattive e, soprattutto, del contesto in cui vengono proposte.

I lavori di riqualificazione, già richiesti da un gruppo di cittadini, sono stati approvati in primavera dal Consiglio comunale per un investimento complessivo di 40mila euro. La zona è rimasta sotto cantiere per un mese con l’obiettivo di rendere più sicura e più fruibile l’area verde per le famiglie e i loro bambini. Il parco giochi é particolarmente ricco: dal castello con scale, ponti e arrampicate, agli scivoli, tre altalene, la giostra, il dondolo e i giochini a molla per i più piccoli. Ogni gioco ora è più sicuro grazie alla nuova pavimentazione realizzata con tappeti anti trauma rossi, da esterno. Inoltre, per raggiungere meglio la zona dei giochi, è stato realizzato un camminamento interno in ghiaia e terra battuta, mentre tutto attorno è stato totalmente rinnovato e livellato il manto erboso per eliminare gradini e dislivelli.

All’inaugurazione hanno partecipato i bambini dell’asilo assieme alle loro educatrici, alcune mamme e poi il sindaco Angelo Morisi, la vicesindaco Pinuccia Mandelli, l’assessore e consigliere provinciale Paolo Bertocchi e la giovane sindaca del consiglio comunale dei ragazzi, Costanza Zatta. Nei prossimi giorni saranno proprio i piccoli eletti a trovare un nome per l’intitolazione ufficiale del parco giochi di via Rimembranze.

di
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore