Ecco come sarà la rotonda sul Viale della Gloria

Diffusa la planimetria di come sarà la rotonda sul viale della Gloria. Il Comune: "Sono stati tagliati 14 tigli ma ne saranno piantati altri 34"

rotonda viale della gloria

Ci vorranno ancora settimane di lavoro ma, alla fine, la rotonda sul viale della Gloria sarà così. Il comune ha infatti diffuso la planimetria del discusso intervento che si sta realizzando per la costruzione della Coop nell’area dell’ex Calzaturificio Borri.

Galleria fotografica

Cosa resta dopo la notte delle motoseghe sul viale duca d'Aosta 4 di 13

La prima grande novità rispetto ad oggi sarà che verranno costruiti due spartitraffico lungo il viale in corrispondenza dell’incrocio. Subiranno modifiche sostanziali anche i controviali che saranno parzialmente chiusi o deviati. La modifica più importante riguarda proprio il tratto di fronte al supermercato, che diventerà accessibile solo dal viale stesso. Sorte simile toccherà anche al tratto diametralmente opposto (davanti all’Inail, ndr) nel quale si potrà entrare solo da via Galilei mentre gli altri tratti si affacceranno direttamente nella rotonda.

Si tratta di una modifica sostanziale rispetto ad uno dei primi progetti della rotatoria che prevedeva la completa chiusura dei controviali (qui i dettagli di quel progetto).

La prima fase dell’intervento ha comportato il taglio di 14 alberature ad alto fusto (tigli) in corrispondenza dell’area di intervento“, spiega in una nota Palazzo Gilardoni, in cui si precisa anche come “gli interventi non prevedono ulteriori modifiche del patrimonio arboreo esistente e, a compensazione degli abbattimenti delle alberature, è prevista la piantumazione di 34 nuovi tigli lungo l’asse viario di viale Cadorna/Duca D’Aosta/Diaz”.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cosa resta dopo la notte delle motoseghe sul viale duca d'Aosta 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore