Sarà United Color of Italian Open Water Tour anche a Maccagno

Domenica 15 luglio la seconda tappa dopo Monate della nuotata in acque libere con l’Asd I Glaciali

italian open water tour

Dopo la prima fantastica tappa di Monate, che ha portato al traguardo quasi 700 atleti da tutta Europa, anche la seconda a Maccagno appare in crescita esponenziale con oltre 330 atleti nelle starting list delle tra gare in programma.

Gli organizzatori, la ASD I Glaciali presieduti da Marcello Amirante, lo definiscono un successo oltre ogni più rosea aspettativa considerando che è una traversata alla sola seconda edizione e sicuramente con un’ ubicazione meno facile del lago di Monate.

Confermata quindi la grande novità delle boe multicolore in acqua, la 2500 mt aprirà la giornata con partenza alle 9.30 dal bellissimo Parco Giona seguita dall’attesissima II Traversata dei castelli che prenderà il via alle 11.50. Chiuderà il programma l’imitatissima staffetta del mezzo miglio marino (925mt) X 3 con lo start previsto per le 15,30.

La Traversata dei Castelli, 6000 mt, la gara con più iscritti al via, darà la possibilità di attraversare il lago maggiore in uno dei suoi punti più suggestivi con le acque più pulite e di godersela circumnavigazione dei Castelli di Cannero in uno scenario davvero unico. Ne sono ben consapevoli gli atleti che hanno deciso di partecipare viste le loro provenienze che si spingono fino ad Helsinki in Finlandia.

Sono segnalati al via moltissimi atleti che concorrono per il Challenge 2018 sulle varie categorie tra le quali ricordiamo la classifica “Natural” tra coloro che useranno il costumino tradizionale e quella a squadre sui 2500 mt. Non mancherà anche il Trofeo BIG Team alla squadra che porterà più atleti al traguardo.

Maccagno sarà inoltre la seconda tappa italiana di Open Water World Tour, circuito internazionale di nuoto in acque libere che unisce traversate in tutto il mondo per stilare un rank mondiale di fine anno.

Partner di giornata, come a Monate, Avis Provinciale Varese che, oltre a fornire il gonfiabile di partenza e arrivo, metterà in palio il IV Trofeo “Open Water Oper Mind” tra i donatori Avis iscritti.

Tutti gli atleti contribuiranno al Charity Program di Italian Open Water Tour destinato a Terre des Hommes Italia Onlus.

Ci sono quindi tutti gli ingredienti per una nuova bellissima giornata corroborata dalla presenza della varesinissima birra baVARESE Catasù al motto di “Swim il like a beer small, is illegal” che campeggia sui bicchieri dei finisher consegnati all’arrivo.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 13 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore