Sport Management come Olympiacos e Stella Rossa: da oggi fa parte dell’Emca

La società veronese farà parte dell’European Multisport Club Association: il network che riunisce le più importanti polisportive europee

banco bpm sport management pallanuoto sergio tosi giovanni malagò

E’ con grandissimo piacere e soddisfazione che Sport Management annuncia l’inclusione dell’azienda nella galassia Emca – European Multisport Club Association.

La Emca è un’importante associazione europea no profit nata a Bruxelles, in Belgio, nel 2013. Un ente che raggruppa le più prestigiose realtà sportive multi disciplinari in Europa e che ha come obiettivo quello dello sviluppo e della diffusione dello sport, come mezzo d’integrità psico-fisica e morale e che promuove le attività delle società affiliate. Nel sistema sportivo europeo un ruolo significativo è ricoperto dai club multisportivi e la volontà della European Multisport Club Association è quella di dare a queste realtà una direzione comune.

Il network multisport di EMCA può vantare al suo interno più di 300 medaglie d’oro olimpiche, oltre 4000 titoli nazionali e 2000 titoli internazionali. Tra le società aderenti a questa rete figurano realtà di primaria importanza sia in Italia sia a livello internazionale. Polisportive come la S.S. Lazio e la Polisportiva Udinese in Italia, o come i greci dell’Olympiacos Pireo, il Ferencvaros Budapest (Ungheria) o la Stella Rossa Belgrado (Serbia) e tante altre società che hanno fatto la storia di tutte le discipline sportive in Italia, in Europa e nel mondo.

Così il presidente di Sport Management Sergio Tosi: «La nostra società negli ultimi mesi ha attraversato un’importante ristrutturazione aziendale che ha portato a grandi cambiamenti e ottimi risultati. Tante cose positive sono già state fatte e l’ingresso della nostra azienda in Emca ci permetterà di sottolineare una volta in più la qualità del nostro lavoro che riceve attestati di stima anche a livello europeo. Ci fa immenso piacere dunque entrare a far parte di quest’importante ente che ci consentirà di collaborare fianco a fianco con alcune delle principali realtà polisportive multidisciplinari presenti in Italia e in Europa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore