Il temporale rompe la “scultura danzante”, i sestesi la riparano

Intervento di "pronto soccorso" per l'opera di design dell'artista Stefano Rossetti. La copertura era stata rovinata dal maltempo di martedì sera

sesto calende stefano rossotti riparazione

Un imprevisto legato al maltempo ha rischiato di compromettere l’opera principale dell’artista Stefano Rossetti a Sesto Calende.

Fortunatamente il grande cuore rosso tornerà presto tra le braccia della “scultura danzante” alta sedici metri, che da alcuni giorni caratterizza il lungofiume, nei pressi del centro della città.

Il pronto soccorso dei sestesi si è subito attivato (nella foto in alto Adriana Greco della Tappezzeria Aires in veste di “sarta” speciale, intenta a rimediare al danno causato dal temporale di martedì sera) e l’opera gonfiabile sarà ripristinata al più presto.

(L’artista durante l’intervento di ripristino della scultura gonfiabile)

di
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore