Torna la festa che rinnova l’amicizia tra Italia e Svizzera

Dal 6 al 15 luglio un programma ricco di eventi per la 25esima edizione della Festa Italo Svizzera che si concluderà con l'atteso spettacolo pirotecnico

Avarie

E’ stata presentata questa mattina all’Antica Rimessa del Tram di Lavena Ponte Tresa l’edizione 2018 della Festa Italo Svizzera, storica manifestazione che quest’anno raggiunge il traguardo dei 25 anni.

Alla presentazione hanno preso parte i dirigenti di Confcommercio Ascom Luino, con alla testa il presidente Franco Vitella, il direttore Luca Maria Gobbato e il vice direttore Stefano Meloro; il sindaco di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino e il suo omologo di Ponte Tresa Svizzera Daniel Buser. A fare gli onori di casa l’assessore alla promozione turistica Valentina Boniotto.

«La Festa Italo Svizzera è ormai una manifestazione storica, giunta quest’anno all’invidiabile traguardo delle 25 edizioni – hanno spiegato gli organizzatori – a testimonianza della vicinanza tra le due popolazioni che risiedono in questo incantevole luogo. Due nazioni vicine e legate da molti aspetti comuni, divise solo dal fiume Tresa. La Festa fu pensata 25 anni fa proprio per avvicinare ulteriormente e affratellare le due Ponte Tresa, quella italiana e quella elvetica».

«Quest’anno la Festa non solo testimonia l’amicizia tra i nostri paesi, ma è un importante evento volto a far conoscere e valorizzare la nostra regione, e questo non solo turisticamente – ha detto Daniel Buser, primo cittadino della Ponte Tresa svizzera – un particolare grazie va agli organizzatori ed ai promotori: a Confcommercio Ascom Luino, agli sponsor e numerosi volontari che con il loro entusiasmo e impegno hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione di questo attesissimo evento».

Il sindaco Massimo Mastromarino ha ricordato che «la 25esima edizione della Festa Italo Svizzera è quest’anno più ricca che mai di iniziative e manifestazioni collaterali. L’ormai tradizionale e atteso appuntamento con i fuochi piromusicali conferma l’idea, a noi cara, di un lago che è di tutti, senza confini, da rilanciare nel suo ruolo commerciale e turistico». Lo spettacolo pirotecnico rappresenta infatti un evento di richiamo, atteso e apprezzato al di qua e al di là del confine, come testimoniano le migliaia di persone che ogni anno giungono a Lavena Ponte Tresa.

Gli esponenti di Ascom Luino hanno ringraziato i due Comuni per la preziosa collaborazione e hanno assicurato il massimo impegno per la buona riuscita degli eventi estivi.
L’Associazione Commercianti è da sempre il motore e cura la regia della Festa Italo Svizzera, grazie al supporto delle amministrazioni comunali, enti, associazioni e volontari: «Un grande ringraziamento va tributato agli esercenti, che sostengono l’iniziativa, e agli sponsor».

La festa inizierà venerdì 6 luglio, dalle 19.30, con l’esposizione di moto Harley Davidson in piazza San Giorgio. E ancora baby dance, musica dal vivo, esibizioni di ballo.

I visitatori potranno fare acquisti durante “La notte dei saldi“, in programma sabato 7 luglio: i negozi saranno aperti sino alle 24.00. Una serata ricca di eventi, con musica, esibizione di scuole di ballo, cabaret, band musicali per le vie del paese, mercatini, sfilata di moda in piazza Gramsci, esposizione di auto. Da segnalare alle 23.15 l’anteprima di presentazione dello spettacolo pirotecnico: un “assaggio” dei fuochi piromusicali in programma sabato 14 luglio.

La Festa riparte poi dall’11 al 15 luglio: nell’area feste di Lavena (allo Stretto) musica, ballo e stand gastronomico.

Mercoledì 11 luglio seminario sul tema del benessere a tavola, in collaborazione con l’ATS Insubria.

Sabato 14 luglio il momento clou della manifestazione con il grandioso spettacolo piromusicale alle ore 23.00. Nella stessa sera a Ponte Tresa svizzera buvette, musica e divertimento.

Domenica 15 luglio la conclusione dell’iniziativa: la mattina gruppi folkloristici per le vie del paese. La sera, all’area feste di Lavena, balli romagnoli ed elezione Miss Stella di Luglio.

Le manifestazioni previste per l’estate non finiscono qui: il 20, 21 e 22 luglio Festa Country a Lavena; il 27 e 28 luglio ‘Silent Disco’; il 31 agosto, 1 e 2 settembre Pion Festival, music – art e food; il 21 e 22 settembre Sagra sapori d’Autunno.

 

di
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore