Trova l’iPhone nella spazzatura e lo regala al cugino: condannata

Il reato contestato è quello di ricettazione: la donna ha ammesso di non sapere la provenienza dello smartphone

Avarie

Ha trovato l’iPhone nel cestino dell’immondizia, ma invece di consegnarlo ai responsabili della scuola, l’ha conservato con la speranza di ridarlo allo studente che si fosse presentato per rivendicarne la proprietà. O comunque a chi gliel’avrebbe chiesto.

Peccato che quel telefono era finito nelle carte di una denuncia fatta ai carabinieri di Viggiù da parte di una studentessa dell’istituto superiore Casula di Varese.

La ragazza non trovava più il suo smartphone, e così ha messo nero su bianco, contro ignoti, quella sparizione.

Era il 2011. E il modello era l’iPhone3, una novità tecnologica da molti ambita.

Oggi, per quella ingenuità, l’addetta alle pulizie delle classi è stata condannata a tre mesi di carcere – pena sospesa – e a 60 euro di multa.

Non è valsa la tesi difensiva legata al fatto che la donna non volesse vendere lo smartphone – ai tempi del valore di circa 560 euro – : aveva tenuto il telefono per diversi mesi dopo il ritrovamento, avvenuto a primavera e l’aveva acceso solo una volta, ad agosto, mentre andava in vacanza. Poi, dopo il rientro dal mare, lo regalò al cugino: «L’ho trovato, se ti serve, usalo».

Ma la donna ignorava il fatto che i carabinieri avessero attivato le indagini sul cellulare, richiedendo i tabulati di quell’utenza.

Una volta acceso, il telefono è stato “tracciato” e così la donna è stata chiamata dai militari; oggi di quei fatti ha risposto di fronte al giudice di Varese.

di
Pubblicato il 02 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore