Un’estate da cani: i consigli del veterinario

Prima puntata, realizzata da Pierre Ley, sui consigli per la gestione dei nostri amici animali: come affrontare il caldo

È finalmente arrivata l’estate, e possiamo goderci passeggiate, gite e bagni con i nostri amici a quattro zampe. Abbiamo chiesto alla veterinaria Sara Caretti, alcuni consigli per trascorrere questo periodo in sicurezza e serenità. In questa prima video-pillola affrontiamo il tema del caldo, e di come evitare il tanto temuto “colpo di calore”. Quattro punti importanti, non tutti scontati, da ricordare:

  1. Tenere gli animali in zone ombreggiate e fresche. Evitare assolutamente di lasciarli in macchina, anche con i finestrini abbassati.
  2. Tosare il nostro cane o il nostro gatto è del tutto inutile, anzi è addirittura controproducente, poiché il pelo funge da isolante termico, proteggendoli dal calore eccessivo. La tosatura può inoltre scoprire alcune zone di pelle che andrebbero incontro a scottature. La pelle del cane o del gatto non è abituata a ricevere il sole diretto.
  3. Le zone di pelo più rado possono incorrere in scottature se esposte al sole. In questo caso sarà bene proteggerle con una crema solare proprio come per gli umani.
  4. Un punto a cui non si pensa sono i polpastrelli, che possono ustionarsi sull’asfalto o sulla sabbia rovente. Sarà bene controllarli regolarmente e verificare che non ci siano abrasioni o ferite, specie se l’animale zoppica.

Nelle prossime puntate parleremo di parassiti, prevenzione, bagni e viaggi. Da non perdere per un’estate veramente… da cani, felici e protetti!

di
Pubblicato il 04 luglio 2018
Leggi i commenti

Video

Un’estate da cani: i consigli del veterinario 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore