Wikipedia oscurata contro la legge europea sul copyright

Il 5 luglio si voterà la nuova direttiva europea che secondo diversi studiosi e sviluppatori della rete mette a rischio la libertà online e la condivisione delle informazioni

gallarate generico

Wikipedia, la celebre enciclopedia online partecipativa, ha deciso di oscurare il suo sito per un giorno, come forma di protesta contro il regolamento sul copyright che sarà votato dal Parlamento Europeo giovedì 5 luglio.

La forma di protesta è stata assunta dall’edizione italiana di Wikipedia.

L’annuncio compare a chiunque cerchi di raggiungere una pagina wikipedia.

«Anziché aggiornare le leggi sul diritto d’autore in Europa per promuovere la partecipazione di tutti alla società dell’informazione, essa minaccia la libertà online e crea ostacoli all’accesso alla Rete imponendo nuove barriere, filtri e restrizioni. Se la proposta fosse approvata, potrebbe essere impossibile condividere un articolo di giornale sui social network o trovarlo su un motore di ricerca. Wikipedia stessa rischierebbe di chiudere». Come detto, la protesta è stata assunta dalla comunità italiana di Wikipedia, ma la presa di posizione contro il regolamento è condivisa da tutta la Wikimedia Foundation (vedi qui)

Le critiche al regolamento riguardano in particolare il “pagamento” dei link (o meglio: degli snippet, i link-anteprima ad altri articoli) e le implicazioni per la privacy delle persone. Altre letture critiche del nuovo regolamento si possono leggere qui e qui. Una critica qualificata, disponibile in inglese, è quella sottoscritta dai pionieri della storia Internet. La norma è stata criticata anche dall’Anso, l’associazione degli editori digitali. La Commissione Europea ha invece difeso il provvedimento, ricordando che non minaccia la libertà di linkare e sostenendo che regola meglio i contenuti editoriali pubblicitari.

Si it.wikipedia la dichiarazione contro il regolamento è accompagnata anche da un link che consente di contattare telefonicamente un membro dell’Europarlamento per fare pressione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore