“Al New Parking Malpensa l’esperienza è surreale”

Il parcheggio dovrebbe essere chiuso ma online si può ancora prenotare. La Polizia Locale: "Possono solo riconsegnare le auto, faremo altri controlli". Ecco i racconti dei viaggiatori

new parking malpensa

Sta ancora creando qualche problema il New Parking Malpensa, la grande area di sosta spuntata nell’area industriale di Busto Arsizio che il 9 agosto è stato chiuso dalla Polizia Locale perchè non autorizzato.

Ma nonostante il provvedimento in viale dell’industria viene segnalato ancora un gran via vai, con centinaia di macchine parcheggiate all’interno e ancora molte a bordo strada. Non solo: sul sito dell’azienda si può ancora continuare tranquillamente a prenotare il proprio posto auto, pagandolo anche online. Un problema non da poco, nel quale rischiano di incappare ancora i viaggiatori anche perchè i prezzi del parcheggio sono estremamente competitivi. Una settimana di sosta nelle settimane centrali ad agosto viene a costare 28 euro (la metà di quello che offrono altri parcheggi) e proprio per questo l’area di sosta viene messa in cima alla lista degli aggregatori online.

Una vicenda sulla quale la Polizia Locale provvederà a fare degli accertamenti. «Per noi devono stare chiusi -fanno sapere dal comando-, non possono accettare più altre auto e possono solo gestire le riconsegne di quelle che hanno nel parcheggio». Ma anche qui i problemi non sono pochi.

Sui siti di valutazione dei parcheggi i commenti sul New Parking Malpensa sono impietosi. Scrive Federico D.

Un parcheggio così si vede solo nei film. Gestito da persone losche, abbiamo dovuto chiamare la polizia perché non volevano ridarci la macchina. Inoltre quando siamo scesi dall’aereo non rispondevano al telefono e abbiamo dovuto ritornare tramite taxi spendendo 50 euro, invece di usufruire del servizio navetta che é stato inesistente.

Una situazione simile a quella vissuta da Irene, che scrive

Terribile disorganizzazione, ho atteso un’ora e mezzo perché il personale del parcheggio non sapeva dove fosse la mia macchina. Una volta trovata ho scoperto due graffi sul paraurti anteriore non presenti precedentemente e dalla macchina sono pure stati rubati degli spiccioli che tengo nel cassettino per pagare i parcheggi.

Tanti i problemi segnalati con i trasferimenti dall’aeroporto, con persone che hanno dovuto aspettare fino a due ore l’arrivo della navetta, vedendo poi accostare un pullmino da 9 per trasportare 20 persone. Ecco il racconto surreale di Matteo:

Arrivati al parcheggio per consegnare la nostra auto, ci siamo accorti che descrivere questo luogo come un parcheggio fosse un complimento surreale, in quanto si tratta di un campo sterrato nel quale le auto vengono parcheggiate alla rinfusa in un groviglio inestricabile. Il risultato di questa organizzazione si è visto al nostro ritorno: i gestori del parcheggio che non riuscivano a trovare le auto dei clienti e, quando esse venivano trovate, il tempo necessario per spostarle superava spesso le aspettative peggiori. Noi siamo stati i più fortunati dovendo aspettare solo 40 minuti circa per ottenere la nostra auto; altri, più sfortunati, erano in attesa già prima del nostro arrivo e sono stati costretti ad aspettare più di 2 ORE al sole prima di vedersi consegnare il proprio mezzo. Il tutto completato da una scortesia e disinteresse estremi da parte dei gestori del parcheggio, per non parlare della guida sconsiderata dell’autista della navetta da e per l’aeroporto. Se avessi letto una recensione del genere l’avrei considerata esagerata, quindi ci tengo a precisare che nel testo sopra ho solo descritto i fatti vissuti in prima persona, con il fine di evitare ad altri una simile esperienza

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore